Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 25 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Marelli fa chiarezza rigore non concesso all'Atalanta

17/01/2022 07:56

Marelli fa chiarezza rigore non concesso all'Atalanta |  Sport e Vai

Partita bella, vibrante, con pochi casi discussi eppure anche Atalanta-Inter ha lasciato uno strascico di polemiche. Colpa di quel mani di D'Ambrosio che per molti era da punire con il rigore a favore dei bergamaschi ma come ha arbitrato Massa nel big-match di giornata? Lo spiega sul suo canale youtube Luca Marelli che parla di arbitraggio quasi perfetto ed analizza gli episodi:

"Al 26' azione pericolosa dell'Inter che si conclude con un tiro di Sanchez parato da Musso, in precedenza c'era stato un contrasto tra Muriel e Barella, dopo l'azione Massa indica il pallone, se Sanchez avesse segnato infatti sarebbe stato episodio da on field review:non si tratta di un contrasto valutato dall'arbitro e per il quale non può entrare il giudizio del Var. Si sarebbe trattato di un episodio su cui Massa aveva preso una svista perchè Barella non aveva proprio preso il pallone. Se avesse segnato il cileno il gol sarebbe stato annullato dal Var.

Al 78' l'episodio chiave con D'Ambrosio che devia di braccio in area: è infrazione il mani se un calciatore tocca intenzionalmente il pallone, e non è questo il caso, o se occupa in maniera innaturale lo spazio con le braccia.  La risposta sta nel regolamento. D'Ambrosio quando tocca la palla con la mano sinistra non ha idea di dove si trovi il pallone, ha messo le mani così solo per evitare di cadere all'indietro. Non ci sono margini di discussioni, non è un tocco di mani punibile"


Tags: inter atalanta Marelli

Articoli Correlati