Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 20 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Mandzukic: Io e Ibra faremo paura, poi la frecciata a Sarri

21/01/2021 14:10

Mandzukic: Io e Ibra faremo paura, poi la frecciata a Sarri |  Sport e Vai

Assicura di star bene, di essersi allenato duramente negli ultimi mesi ("sono pronto per affrontare tanto calcio e altri 4 anni di calcio professionistico. Non ho mai avuto grossi infortuni, sono in forma"). anche se è da marzo che non gioca una partita e chiede solo pochi giorni per ambientarsi. Ha tanta voglia di tornare protagonista in serie A Mario Mandzukic che è stato ufficialmente presentato oggi come nuovo giocatore del Milan. Sa che dovrà lottare per conquistarsi un posto, non ha paura della concorrenza ma sceglie il basso profilo senza pretese, pur sapendo che Pioli lo stima. I tifosi già sognano l'accoppiata con Ibra

"Io e Zlatan abbiamo tante gare nelle gambe e siamo esperti, è importante incutere timore, come ha detto lui, fare paura agli avversari, e proteggere i compagni e poi combattere, come fanno tutti nel gruppo. Manca ancora tanto alla fine della stagione. Se guardiamo come sono state le ultime partite, in cui tutti hanno lottato per vincere, sarà più facile arrivare allo scudetto. Tutti conoscono la storia del Milan e i tanti successi che ha avuto. Vincere lo scudetto sarebbe importante, ma preferisco parlarne poco e pensare di più al campo". 

Al bomber croato chiedono un saluto in italiano ai tifosi rossoneri ma lui glissa

In italiano? Non conosco molte parole in italiano, ma preferisco far parlare in campo. E’ quello che i tifosi si aspettano. Non mi preoccupo degli altri club, ma solo del Milan e di me stesso. Voglio dare il meglio per la mia squadra

Poi Mandzukic aggiunge

Sono molto ambizioso, ho cercato di attuare queste ambizioni in carriera, sono contento di essere qui, il percorso è lungo ma se continueremo così riusciremo ad ottenere l'obiettivo. Pioli? Ci ho parlato, una persona positiva, lui sulla posizione mi ha chiesto dove giocare e io mi sono messo a completa disposizione

Infine un pensiero sulla Juve, la sua ex squadra, i cui tifosi ancora lo rimpiangono. Dal bomber arriva anche una frecciata a Sarri

Quando avremo la Juve come avversaria si è rivali in campo, fuori siamo amici. Spero che i tifosi del Milan possano rientrare presto allo stadio. Sempre avuto uno splendido rapporto con i tifosi della Juve, li rispetterò per sempre, ma accade sempre così quando si cambia squadra. Su Sarri preferisco non parlarne

 


Tags: milan ibrahimovic mandzukic

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE