Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 28 Novembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Lazio-Inter, Sarri: Queste cose si vedono solo in Italia

16/10/2021 20:32

Lazio-Inter, Sarri: Queste cose si vedono solo in Italia |  Sport e Vai

Al termine del match vinto 3-1 contro l'Inter, ai microfoni di DAZN, Maurizio Sarri taglia corto sul tanto criticato secondo gol della Lazio:

Secondo gol? Chiariamo subito la cosa, quando Dimarco cade a terra il pallone lo ha l'Inter e non lo hanno buttata fuori. Questo ha legittimato la nostra azione. Queste scene si vedono solo in Italia, io ho fatto una stagione in Premier e non ho mai visto nessuno protestare.

Poi, sul cartellino rosso a fine gara mostrato a Luiz Felipe, Sarri rivela:

Luiz Felipe mi ha detto che l'arbitro lo ha espulso. Però su Felipe Anderson che è stato aggredito tante volte non è successo nulla. Io sono stato squalificato per atteggiamento intimidatorio, mi sarei aspettato quantomeno qualche cartellino rosso.

Perché Basic e non Luis Alberto?

Dobbiamo trovare un minimo di solidità così da mettere le fondamenta e poi possiamo costruirci sopra quello che vogliamo. Luis Alberto per noi è un giocatore importante che in futuro ci servirà tanto. Atteggiamenti sbagliati dello spagnolo? No, lui per caratteristiche ogni tanto ha momenti di calo. Visti i risultati dei test, penso che possa viaggiare su ritmi diversi.

Felipe Anderson?

Lui e Pedro hanno fatto bene. Pedro lo conosco a fondo, ha talento. Felipe è un potenziale craque ma ha sempre vissuto di alti e bassi. Lavoriamo per limitare i bassi, che poi sono solo di origine mentale. Poi, io dico la verità, ho allenato grandi giocatori, ma questo ha pochi eguali per qualità e tecnica.


Tags: lazio inter sarri

Articoli Correlati