Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 2 Marzo 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

L’addio di Abidal / Guardiola e Alves: Lo amano tutti

19/12/2014 15:03

L’addio di Abidal / Guardiola e Alves: Lo amano tutti |  Sport e Vai

L’addio al calcio di Eric Abidal, che ha annunciato oggi che smette di giocare, ha toccato tanti addetti ai lavori che l’hanno conosciuto o ci hanno lavorato insieme. Per Daniel Alves, difensore del Barcellona, “Ha il cuore più grande di tutti. Non pensa mai a se stesso, solo agli altri ”.Josep Guardiola, ex tecnico Barcellona ha detto: “La gente ama Abidal perché sente il sapore della verità in ogni sua parola, ma anche per il modo in cui si impegna, come lavora. Le persone apprezzano tale aspetto e questo è il motivo per cui è così tanto amato. Ha attraversato un periodo incredibilmente difficile ed è stato un esempio magnifico per tutti noi. Per lui la parola 'arrendersi' non esiste. È una persona meravigliosa, i giocatori gli vogliono un bene dell'anima”. Il chirurgo che ha eseguito il trapianto di fegato di Abidal, Juan Carlos García-Valdecasas, ha aggiunto: “Il fatto che Abidal sia tornato a giocare è un miracolo. Con l'operazione il nostro obiettivo primario era di salvargli la vita – non abbiamo mai pensato all'eventualità che tornasse a giocare a calcio. Ha una mentalità estremamente positiva, è straordinario. Non si è mai lamentato di nulla”. Paul Le Guen, allenatore di Abidal al Lione: “Era un giocatore facile da allenare – che ti capiva e che cercava sempre il dialogo. Questo è un aspetto inestimabile per un giocatore. Ho visto la sua cicatrice [dopo l'operazione] e mi sono reso conto di quanto grave fosse. Vederlo giocare qualche settimana dopo è stato commovente”. Infine Ludovic Giuly, ex compagno al Barcellona: “Mi era stato detto che un ragazzetto stava venendo dal Lyon e che dovevo prendermene cura personalmente. Ci ho provato, e c'è stato subito feeling tra di noi. Ancora oggi siamo amici. Ammiriamo quello che ha fatto, specialmente dopo i suoi problemi di salute. È semplicemente incredibile. Oggi siamo tutti con lui – fa parte della famiglia. Tra l'altro lui è stato il secondo francese a sfondare al Barcellona... dopo di me ovviamente!”.


Tags: guardiola alves abidal giuly

Articoli Correlati