Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 18 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Labiale Guida-Massa su rigore negato al Toro scatena la bufera

15/03/2022 08:00

Labiale Guida-Massa su rigore negato al Toro scatena la bufera |  Sport e Vai

Non sarà facile mettere nel cassetto le polemiche sul rigore negato al Torino per il fallo di Ranocchia su Belotti nella gara con l'Inter. Non basteranno neanche le pene trapelate per l'arbitro Guida e per Massa che era al Var per placare la furia di appassionati, tifosi ed addetti ai lavori. Per molti è un errore paragonabile a quello celebre di Ceccarini in Inter-Juve del '98, quello del fallo di Iuliano su Ronaldo. E a rendere ancor più incandescente il contesto ecco la ricostruzione di quanto avvenuto avvenuto nel VOR di Lissone, ovvero il dialogo via auricolare tra Davide Massa e Fabiano Preti, capo e sottocapo monitor per il match e l’arbitro in campo, Marco Guida.

Sui giornali viene rivelato il labiale del dialogo. Gli ufficiali di gara si sono ripetuti tre volte una frase: «Pallone e poi piede». Quanto basta per non concedere ai granata quel rigore che era in realtà netto perché il piede sinistro di Ranocchia colpisce nettamente il piede destro di Belotti, togliendogli l’appoggio e solo dopo sfiora il pallone che si muove poco o appena.

Fioccano reazioni furiose sui social: "Se fosse veramente così, Massa è in malafede e non deve più arbitrare...non puoi dire che ha preso il pallone..non esiste" o anche: "Mettiamo in disparte la malafede, è evidente che se ha visto colpire prima la palla, Massa non ha i requisiti psico-fisici per arbitrare… non ci vede" oppure: "E questo vale un mese di riposo? Cioè fra un mese chi ha visto o comunque detto che Ranocchia ha preso il pallone torna a prendere 5-10mila euro di diaria a partita?
3/4 settimane? Massa da radiazione se ha riferito in quel modo"

Il web è scatenato: "Guida commette un errore però ci può stare perché può essere che non abbia visto il contatto (azione veloce e di mischia)...Però Massa e chi con lui, é ingiustificabile.Anzi dovrebbe rendere motivazioni pubbliche perché abbiamo il diritto di conoscere la verità" e poi: "Allora Massa o deve andare dall'oculista, oppure è in malafede, magari perché voleva danneggiare il suo rivale Guida" e ancora:"Non ho parole. Uno così non può più arbitrare: prima si faccia vedere da un optometrista e poi da un analista" e infine: "A Massa va tolta anche la patente della macchina a sto punto..è un pericolo pubblico".


Tags: massa rigore guida

Articoli Correlati