Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 18 Ottobre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

L'Atalanta perdona Spinazzola dopo la voglia di Juve: braccia aperte

04/09/2017 12:20

L'Atalanta perdona Spinazzola dopo la voglia di Juve: braccia aperte |  Sport e Vai

La Juventus dovrà aspettare fino al prossimo giugno per poter vedere in bianconero Spinazzola: il tormentone estivo è finito ed è altamente improbabile che possa ricominciare a gennaio. L'Atalanta ha usato il pugno duro ed alla fine non ha assecondato i desideri del giocatore ma il presidente Percassi, intervenuto a Radio anch'io lo sport, smorza le polemiche: “È stata, anche mediaticamente, una storia abbastanza dura. Noi con la Juventus abbiamo avuto incontri importanti con Marotta e si era già stabilito diverso tempo fa che restava per gli accordi prescritti”. Nulla da dire al Ct della Nazionale Gian Piero Ventura, che lo ha convocato e fatto giocare con la Spagna: "Il codice etico? È una domanda da fare al ct... Se ha giocato, significa che Ventura lo ha valutato negli allenamenti e lo ha ritenuto idoneo per metterlo in prima squadra in una gara così importante. Ha fatto i suoi calcoli. Cosa gli dirò ora che torna dalla nazionale? Sono sicuro che l'incontro durerà cinque minuti. I ragazzi sono qui che lo aspettano a braccia aperte, è una questione da chiudere. Per noi è già chiusa, lo abbracceremo. Mi spiace che si sia fatto male, è un bravo ragazzo e penso che dimostrerà come sempre grande professionalità". Assieme a Spinazzola anche Caldara è già prenotato dalla Juve: “Può diventare una colonna della difesa della Juventus per me. Deve diventare più cattivo fra virgolette e poi può diventare un grande difensore. È molto portato per questo ruolo: ha una dote naturale. Può essere un gran difensore, è un bravissimo ragazzo". In tanti hanno lasciato Bergamo: "Noi pensiamo di averli sostituiti con giovani importanti e interessanti. Siamo sereni, veniamo da un campionato fatto benissimo e ci dispiace aver perso le partite iniziali, giocando anche bene. Dobbiamo essere pratici e tenere i piedi per terra: il primo obiettivo societario è la salvezza".

Stefano Grandi


Tags: juventus atalanta Leonardo Spinazzola

Articoli Correlati