Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 3 Agosto 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juventus: Shaqiri nel mirino, ma il piano B porta a Hajrovic

29/10/2014 13:00

Juventus: Shaqiri nel mirino, ma il piano B porta a Hajrovic  |  Sport e Vai
La Juventus ha ripreso la caccia a Xherdan Shaqiri, trequartista svizzero che tra i campionissimi del Bayern Monaco continua a rivestire il ruolo di riserva. Il fantasista di origine kosovara vuole più spazio e proprio su questa voglia di rivalsa puntano i bianconeri, anche se non sarà facile convincere il Bayern a privarsi di Shaqiri. Ecco perché la Juventus avrebbe allargato il proprio campo di azione in vista del calciomercato di gennaio, vagliando anche altri giocatori simili per caratteristiche allo svizzero. Tra loro c’è anche Izet Hajrovic, trequartista in forza al Werder Brema che presenta molti punti in comune con il giocatore del Bayern: come Shaqiri ha 23 anni, è mancino, ed ha origini balcaniche. Rispetto al collega, però, Hajrovic ha compiuto un percorso inverso: nato in Svizzera, ha scelto di giocare per la Bosnia, paese d’origine dei suoi genitori, a differenza del trequartista del Bayern che, nato in Kosovo, ha optato per la nazionalità sportiva elvetica. PROMESSA DELLE “CAVALLETTE”. Hajrovic era una promessa del calcio bosniaco che negli ultimi anni si è un po’ smarrita. Cresciuto nel Grasshoppers, ha visto nel corso degli ultimi anni molti club interessarsi a lui, senza però che nessuno di essi si decidesse ad acquistarlo. Ciò fino allo scorso gennaio, quando il Galatasaray decise di prenderlo, pagando 3,5 milioni di euro il suo cartellino, per poi cederlo in prestito quest’anno al Werder. Con i tedeschi, fino ad ora, Hajrovic - che nella scorsa estate ha preso parte anche ai Mondiali con la Bosnia - non ha incantato, lasciando il segno solo in Coppa di Germania  contro formazioni minori come l’Illertissen e lo Chemnitzer (gol contro la prima, assist vincente contro la seconda). In campionato sta faticando come tutta la squadra, ultima con 4 punti in 9 giornate, ma nonostante ciò la Juventus pensa di poter trarre ancora molto di buono da un giocatore che, nel suo passato recente, era stato accostato anche al Barcellona. FAC-SIMILE DI SHAQIRI. Hajrovic è un trequartista mancino che dà il meglio di sé quando può partire dalla destra per accentrarsi e sfruttare il sinistro, molto potente e preciso, anche sui calci piazzati.  Nel corso della sua carriera ha avuto stagioni piuttosto positive anche sotto il profilo realizzativo (10 gol nel 2012/13), anche se la sua specialità rimangono gli assist: tecnicamente, dunque, corrisponde al profilo di giocatore che interessa alla Juventus, in cerca di un trequartista rapido, che sappia giocare sia dietro le punte che sulla fascia, e che sappia incidere anche partendo dalla panchina. Quella di Hajrovic sarebbe una scommessa per la Juventus, che, però, dovrebbe spendere davvero poco per assicurarsi il giocatore, probabilmente molto felice di lasciare l’ultimo posto in Germania per approdare al top della Serie A: con 4 milioni Hajrovic potrebbe essere bianconero. Dovesse fallire l’assalto a Shaqiri, quello del bosniaco sarà un nome da tenere sotto controllo.

Tags: werder brema galatasaray grasshoppers shaqiri hajrovic

Articoli Correlati