Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 8 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Juventus, Lichtsteiner: "Esclusione Champions mi ha fatto crescere"

23/02/2017 08:20

Juventus, Lichtsteiner: "Esclusione Champions mi ha fatto crescere" |  Sport e Vai

Tra le tante istantanee della notte "magica" di Oporto della Juventus c'è sicuramente quella di un Lichtsteiner, al rientro in Champions League dopo l'esclusione della prima fase, che dà un buffetto a Pjaca dopo lo 0-1 e che, uscito proprio per Dani Alves, è il primo ad abbracciare il brasiliano dopo il gol del 2-0 che ha chiuso i giochi della partita e, al 99%, della qualificazione.

Era una serata speciale per il "pendolino" svizzero e non lo ha nascosto nelle interviste post partita: "E' stata un'esperienza difficile. Ho imparato molto, sono contento di essere tornato, la cosa importante è che vogliamo andare fino in fondo. Risultato? Ottimo, ma migliore è sempre tre o quattro, dobbiamo fare una gara concentrata, piedi per terra e pedalare".

Sul dualismo proprio con Dani Alves esce fuori ancora lo spirito del guerriero e dell'uomo spogliatoio: "Se gioco io o Dani Alves, la cosa importante è la squadra. Il gruppo è unito. Vince il gruppo. Poi quello che dicono fuori non importa, squadra matura con qualità. Succedono cose normali, a noi non importa, normale che da fuori facciano cose più grandi".

Concetti sintetizzati e ribaditi sui social nella notte di ritorno dal Portogallo, con tanto di foto col match winner Pjaca: "2-0 a Oporto. Ottima partita e ottimo risultato. Ora restiamo con i piedi per terra e testa all'Empoli. Complimenti ragazzi e complimenti a Marko e Dani per il goal".

L. Fusco


Tags: juventus porto Lichtsteiner dani alves Champions League Pjaca Porto-Juventus 0-2

Articoli Correlati