Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 8 Marzo 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juve, Chirico ha presentimento per il match con l'Inter

15/01/2021 19:52

Juve, Chirico ha presentimento per il match con l'Inter |  Sport e Vai

Marcello Chirico ha un presentimento per il match tra Juve e Inter e lo manifesta nel suo editoriale per il sito Il Bianconero. Il vulcanico giornalista, tifoso sfegatato della Vecchia Signora, ritiene che, come ogni volta che è data per sfavorita, la Juve possa dare il meglio di sè ed esaltarsi.

Chirico, la certezza per Inter-Juve

Ecco alcuni stralci, i più significativi, delle voluminose riflessioni pre gara di Chirico:

"Vince l’Inter. Stavolta a Milano ne sono quasi sicuri (quasi), basta ascoltare l’orientamento in queste ore di tanti addetti ai lavori: la squadra di Conte Antonio è favorita. Gap con la Juventus praticamente annullato, lo dice pure la classifica (nerazzurri a + 4) e quindi il Derby d’Italia sarà nerazzurro. Poi, vuoi mettere, uno scafato come Conte contro un pivello come Pirlo? Non c’è partita, se lo mangia".

II calcio ci ha abituati, nel suo secolo di storia, a non dare mai nulla per scontato. Se non ricordo male, pure la scorsa stagione, prima di entrambi i due Derby d’Italia i favori del pronostico erano orientati sul Biscione nerazzurro, con Madama data ormai alla fine di un ciclo, e poi finì con doppietta bianconera: vittoria a San Siro, vittoria a Torino.

Stavolta è vero, l’Inter è davanti alla Juve e Conte può contare sulla rosa al completo. Per giunta, dall’altra parte, le assenze saranno pesanti, a cominciare da quella del corazziere De Ligt, in grado di aumentare da solo la solidità del reparto arretrato bianconero. Per questa sfida si è stati costretti a rimettere in sesto capitan Chiellini, in assoluto uno dei migliori difensori mondiali ma con un’affidabilità fisica parecchio precaria.

Circa 10 giorni fa il Milan ha dimostrato che si può giocare una buona partita anche senza 7 titolari, però poi si perde. Ma i rossoneri capolisti poterono pure permetterselo di perdere proprio contro la Juve, la squadra di Pirlo no. Stavolta non può. Pure pareggiare le servirebbe poco, soprattutto se il Milan vincesse – com’è molto probabile – a Cagliari.

Ma è proprio quando alla Juventus sanno di doversi giocare tutto, quando percepiscono di essere considerati quelli sfavoriti, i predestinati ad una sconfitta certa, ecco che la squadra dare il meglio di sé. È già capitato proprio in questa stagione: quando la partita contava, i "pirlanti" hanno tirato fuori le unghie e sfoderato la prestazione che non ti aspettavi".

 


Tags: juventus inter marcello chirico

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE