Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 25 Ottobre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juve, Briatore che bordate: Abbiamo dirigenti hooligans

27/04/2021 10:03

Juve, Briatore che bordate: Abbiamo dirigenti hooligans |  Sport e Vai

Non la tocca piano. Flavio Briatore è da sempre tifoso della Juve e vederla così messa male gli crea dolori e fastidi quotidiani. L'ex manager di F1 parla a GrParlamento e spara a zero su (quasi) tutti, rimpiangendo soprattutto Allegri:

 «Avevamo una squadra che vinceva, magari non giocava così bene, non era calcio champagne, ma almeno vinceva. Hanno cambiato tutto, hanno preso Sarri che tutti sapevamo non fosse adeguato per la Juve e poi hanno chiamato Pirlo, una scommessa: è come dare una Ferrari come prima macchina in mano a uno che ha solo il foglio rosa. In campo era un punto di riferimento, in panchina no. È dall’inizio del campionato che non vinciamo contro squadre molto inferiori a noi, abbiamo giocatori importanti ma non abbiamo un centrocampo. È la conseguenza di scelte sbagliate come quella dell’allenatore e del modo in cui si sono comportati con Allegri: gestire i campioni non è semplice e Max era allenato a farlo. Pirlo è un grande giocatore, ma un conto è fare il pilota e un conto il general manager di un team». 

Dopo aver salvato Ronaldo ("ma deve avere una squadra che giochi per lui. In questo momento la Juve non lo è") Briatore non se la prende tanto con Agnelli quanto con Paratici e Nedved:

"Personalmente rivedrei la dirigenza, si sono viste scene da hooligans da parte del direttore sportivo e del vicepresidente. Ci vuole un allenatore forte, di peso come Allegri, mi aspetto più un cambio di allenatore e magari dei dirigenti. Quest’anno lo stile Juventus non l’abbiamo visto".
 

 

Tags: juventus briatore fabio paratici

Articoli Correlati