Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 12 Maggio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juve, Allegri: Battere il Parma per cucirci un altro pezzo di scudetto

10/04/2015 12:23

Juve, Allegri: Battere il Parma per cucirci un altro pezzo di scudetto |  Sport e Vai
Difficile pensare alla gara col Parma di domani quando alle porte c’è la sfida di Champions col Monaco. Il rischio che la Juventus arrivi distratta al match con i ducali è forte e considerando che gli emiliani hanno pareggiato con l’Inter e battuto l’Udinese non c’è da scherzare. Allegri lo sa e prova a spostare l’attenzione: “Bisogna fare i complimenti al Parma e a Donadoni per la dignità con cui stanno portando avanti la stagione. Stanno discretamente bene fisicamente, per noi quindi portare a casa i 3 punti vuol dire portare a casa un altro pezzo di scudetto. Poi mancheranno 7 partite e l'obiettivo si avvicinerà sempre più. Domani quindi andranno in campo i migliori per questa partita. Iniziamo a prendere i punti col Parma, poi dopo domani sera avremo un giorno per preparare bene la gara col Monaco. Alle 18 saremo 0-0 e dobbiamo conquistarla sul campo. Da sabato prossimo poi avremo molti scontri diretti con squadre di alta classifica. I ragazzi sanno l'importanza di questa gara e lo dimostrano ogni volta che giocano. Se si vive con l'ansia si vive male. Aspettiamo la gara col Monaco con entusiasmo perché ad inizio stagione nessuno prevedeva tutto questo". Parlare di triplete, però, dopo la qualificazione alla finale di coppa Italia, è fuori luogo: In questo momento dobbiamo mantenere l'equilibrio perché è adesso che si può cadere. Dobbiamo lavorare sulla concentrazione. Possiamo fare diventare un'ottima annata, eccezionale. Non c'è niente di normale fino ad adesso. Il quarto scudetto, la finale di Coppa Italia, la Champions è difficilissima perché ci sono squadre costruite per vincerla. Non pensiamo alla vittoria finale, perché c'è ancora il quarto da giocare". Tra le note positive del trionfo di Firenze c’è anche il pieno recupero di Matri: "Sono contento per Alessandro perché ha giocato bene con la squadra. Così come lo sono stati gli altri, Padoin, Sturaro. E' stata una serata importante per tutti quelli che sono andati in campo martedì. Simile a quella di Dortmund per me. Giocare due partite adesso a distanza di poco non è semplice perché non giocava da tanto. Llorente sta bene, Morata a Firenze ha giocato moto bene e purtroppo l'espulsione gli negherà la finale".

Tags: juventus parma allegri Padoin matri monaco donadoni

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE