Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 20 Settembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Juliano boccia gli obiettivi: Juve ti serve altro

23/07/2021 21:26

Juliano boccia gli obiettivi: Juve ti serve altro |  Sport e Vai

Mark Juliano è tornato a parlare della sua ex squadra. Ai microfoni di Twm, si è soffermato sull'Allegri bis e sulle voci di mercato e sui giocatori in orbita Juventus, senza lesinare una battuta su Cristiano Ronaldo. In merito al ritorno in panchina di Max Allegri, Juliano spiega:

La Juve è abituata a vincere e ci può stare che decida di cambiare anche quando si vince. Andrea Pirlo ha fatto una stagione in chiaroscuro, però ha portato dei trofei nonostante una squadra non al meglio e con diversi problemi. Senza dimenticare che il Covid ha giocato il suo ruolo non permettendo a diversi giocatori di dare il massimo. Per la Juve è fondamentale avere un allenatore top e Allegri lo è, sa come portarti in fondo a tutte le competizioni e ricalca la meglio il motto bianconero che vincere è l'unica cosa che conta. A Sarri mancava feeling, su Pirlo c'era la speranza di una scommessa vincente ma non è stato tutto come si sperava. Arrivare quarti non basta quando sei la squadra migliore, anche se ha evidenti problemi a centrocampo.

Poi, sui possibili arrivi di Manuel Locatelli e Miralem Pjanic, Juliano non si dice convinto:

Locateli mi piace. Sta facendo bene ed è cresciuto molto. Credo che possa portare freschezza e vivacità. Sa muovere bene la sfera, calcia da fuori e può coprire diversi ruoli a centrocampo. C'è un però: non ha infatti il cambio di passo che tutti si aspettano e che alla Juve serve come il pane. Occorre trovare un calciatore che sappia accelerare e saltare l'uomo, Locatelli in questo pecca. E il discorso si può estendere anche a Pjanic, è un grande calciatore, ma siamo lì. Alla Juve serve altro, non giocatori come Locatelli o Pjanic.

Infine, Juliano si scaglia contro i detrattori di Ronaldo:

Ronaldo? Personalmente lo terrei sempre. Finché c'è lui va bene. Non riesco proprio a capire come si possa mettere in discussione un giocatori che ti segna 30-40 gol l'anno. Cr7 non si discute, è un professionista.


Tags: juventus locatelli ronaldo Juliano

Articoli Correlati