Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 27 Giugno 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, Sporting furioso: vuole 30 mln per Joao Mario

13/07/2021 18:22

Inter, Sporting furioso: vuole 30 mln per Joao Mario |  Sport e Vai

Come rivelato nei giorni scorsi anche attraverso un comunicato ufficiale sul proprio sito internet, le strade dell'Inter e di Joao Mario si sono divise. Il portoghese ha infatti rescisso il contratto si è accasato al Benfica. Una mossa che dal Portogallo non hanno gradito. In particolare, è lo Sporting di Lisbona a tuonare contro i nerazzurri con una nota durissima che accusa il club campione d'Italia di aver aggirato una clausola che avrebbe fruttato allo Sporting qualcosa come 30 milioni di euro qualora il centrocampista fosse stato ceduto dall'Inter proprio a un club della portoghese.

Come si legge nel comunicato:

Nel 2016, al momento del trasferimento del giocatore João Mário dallo Sporting CP all’FC Internazionale Milano, il club italiano e il giocatore João Mário si sono impegnati, tra l’altro, a effettuare un pagamento aggiuntivo di € 30.000.000 se e quando il giocatore fosse stato tesserato in un club portoghese, tra cui il Benfica.

Com’è noto e pubblico, FC Internazionale Milano e João Mário hanno concordato ieri di rescindere, di comune accordo, il contratto di lavoro che li univa, in modo che il giocatore fosse poi libero di firmare un contratto di lavoro con il Benfica; tutto ciò dopo che l’Inter aveva rifiutato un’offerta dello Sporting Clube de Portugal – Futebol, SAD per il giocatore in questione.

È convinzione del Consiglio di amministrazione dello Sporting Clube de Portugal – Futebol, SAD che sia stato utilizzato un espediente affinché l’Inter e il giocatore João Mário cercassero di evitare quello che hanno firmato con lo Sporting Clube de Portugal – Futebol, SAD nel 2016.

E che questo espediente illustra solo che tutte le parti conoscevano gli obblighi assunti nel 2016 e ai quali, dopo 5 anni, intendono sottrarsi. Sporting Clube de Portugal non mancherà di difendere gli interessi dello Sporting Clube de Portugal e dello Sporting Clube de Portugal – Futebol, SAD nella propria sede, ritenendo le parti interessate responsabili dei danni causati e dell’inadempimento delle obbligazioni assunte.


Tags: inter benfica sporting lisbona Joao Mario

Articoli Correlati