Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 26 Luglio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, Skriniar: non so dove sarei adesso

13/06/2021 19:22

Inter, Skriniar: non so dove sarei adesso |  Sport e Vai

Domani sarà impegnato con la sua Nazionale contro la Polonia, ma Milan Skriniar non dimentica chi lo ha fatto crescere e diventare un giocatore importante: dall'Inter ad Antonio Conte, fino a Luciano Spalletti

Sull'avventura a Euro 2020, il centrale difensivo dell'Inter, spiega:

Crediamo nella possibilità di qualificarci. Dovesse arrivare, penso che potremmo anche provare a puntare ad altri obiettivi. Prima però pensiamo a superare la fase a gironi, ci sarà da battagliare in ogni match. Se ripenso all'Europeo del 2016, lì ero uno degli ultim arrivati, oggi però le cose stanno diversamente. In questi ultimi hanno ho fatto il mio e devo ringraziare l'Inter se sono cresciuto come persona e come calciatore. Oggi arrivo all'esordio europeo con maggiori responsabilità e so che anche la squadra si aspetta molto da me.

Poi, Skriniar rivela:

Giocare con un grande club con l'Inter penso aiuti molto. Aumenta l'autostima. Non so che giocatore sarei oggi se fossi rimasto alla Samp o se fossi andato altrove. So solo che l'Inter è una gran bella vetrina, che ti permette di giocare partite importanti davanti a tante persone. Poi, ovvio, dietro tutto ci deve essere il lavoro del calciatore, e questo vale per me. Ognuno è motore della proprio felicità.

Lo slovacco sottolinea poi l'importante lavoro fatto da Antonio Conte:

Conte piano piano ha instillato in ognuno di noi la sua visione di calcio. Un lavoro importante che ci ha fatto capire come stare in campo e ci ha trasmesso la sua mentalità vincente. Penso abbia giocato un ruolo importante per i nostri successi e per la mia crescita. Così come aveva fatto Spalletti prima di lui. 

Infine, su Eriksen, Skriniar rivela:

Stavo guardando la partita con i compagni di nazionale ed eravamo molto spaventati. Ovviamente, ora sono contento che Christian stia bene. Credo che tornerà in campo il prima possibile.


Tags: inter conte Skriniar

Articoli Correlati