Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 27 Febbraio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter: nella lista della spesa anche M'Poku, nuovo talento belga

26/10/2014 12:06

Inter: nella lista della spesa anche M'Poku, nuovo talento belga |  Sport e Vai
In attesa di risolvere la questione legata alla conferma o meno di Walter Mazzarri, l’Inter continua a sondare i campionati europei in cerca di talenti. Nel prossimo calciomercato di gennaio, infatti, i nerazzurri potrebbero puntare ancora una volta su giocatori giovani, in rampa di lancio, dai costi non eccessivi e dal grande potenziale. Questo, d’altra parte, è l’identikit che Erick Thohir ha tracciato per quelli che saranno gli acquisti dell’Inter del futuro. E alla descrizione del patron corrisponde alla perfezione Paul-José M’Poku, versatile trequartista dello Standard Liegi che negli scorsi mesi era entrato anche nel radar del Napoli. Il club azzurro lo ha sondato sia nello scorso gennaio che nell’estate scorsa, scegliendo però di non affondare il colpo. L’Inter potrebbe approfittare ora di quella indecisione e portare M’Poku in nerazzurro. TALENTO BELGA. Buon fisico, grande velocità, questo 22enne belga nato a Kinshasa, nella Repubblica Democratica del Congo, è un prodotto del settore giovanile dello Standard, ma vanta anche un’esperienza al Tottenham, che lo prelevò 16enne per girarlo poi in prestito al Leyton Orient, in League One (la terza serie inglese) e restituirlo poi al club di Liegi nell’estate del 2011. Dopo aver fallito oltremanica, M’Poku ha ripreso la sua crescita in patria, affermandosi come uno dei talenti più interessanti della scorsa Jupiler League (12 gol e 10 assist complessivi tra campionato, coppa nazionale ed Europa League) e conquistandosi anche il ruolo di capitano del Belgio Under 21. Numeri che hanno attirato alcuni club europei, interessati anche alla particolare duttilità tattica di M’Poku: nato come attaccante esterno - perfetto nel 4-2-3-1 o nel 4-3-3 -, il belga sa rientrare da sinistra per colpire sul destro, sfruttando velocità in progressione e abilità nel dribbling; la sua forza muscolare e la tendenza a non tirare dietro la gamba nei contrasti, però, hanno spinto lo Standard a utilizzarlo, con ottimi risultati, anche davanti alla difesa, nel ruolo di centrocampista centrale. PREZZO RIDOTTO. Con una tale versatilità, M’Poku non avrebbe alcuna difficoltà ad adattarsi anche al calcio italiano e a continuare il suo percorso di crescita. L’Inter lo sa e si sta interessando a questo ragazzo che, considerate le prospettive, ha un costo tutt’altro che elevato, considerato anche che a giugno 2015 il suo contatto sarà scaduto: con 5 milioni di euro si potrebbe convincere lo Standard a cederlo. L’Inter ci pensa: che sia M’Poku il prossimo colpo “alla Kovacic” di Thohir?

Tags: tottenham standard liegi mpoku

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE