Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 9 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter: Il retroscena di Moratti sul possibile ritorno

22/10/2021 08:39

Inter: Il retroscena di Moratti sul possibile ritorno |  Sport e Vai

E' già in fibrillazione e non si fa fatica a credergli ("Inter-Juve per noi interisti è la partita, procura sofferenza, mi faceva star sveglio la notte. Ci pensi in continuazione, nella settimana che la precede"): Massimo Moratti aspetta come tutti gli interisti la sfida con la Juve. Sceglie il ricordo indimenticabile ("quella del 16 aprile 2010, 2-0, il gol di Maicon che fu definito iconico") e ricorda quando si è rotto qualcosa tra i due club: "Nel '98, quella del rigore non dato su Ronaldo, fu la partita che ha guastato il rapporto".

Rapporto poi definitivamente distrutto con calciopoli

"Calciopoli ha esasperato il concetto di simpatia. Oggi vivo quella partita con molta più serenità, meno passato e più presente, l’emozione è gestibile. Sono un tifoso meno sofferente… prima di entrare allo stadio. Se ai miei tempi ci fosse stato il Var? Sarebbe stato uguale, perché dietro al Var ci sarebbe stata gente che la pensava allo stesso modo"

Sui problemi di Suning infine dice

"I problemi a monte finiscono per colpire a valle, le imprese. Zhang è bravo e simpatico, sento ripetere che le cose si stanno pian piano aggiustando quantomeno sul piano della gestione ordinaria, voglio essere ottimista. Contattato per tornare? È successo spesso, anche di recente. Una sconfitta dell’Inter e scatta la chiamata. Ma è una strada che non è più percorribile"

 


Tags: inter moratti calciopoli

Articoli Correlati