Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 5 Ottobre 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, Gagliardini contento a metà: mi aspettavo altro

08/05/2021 20:43

Inter, Gagliardini contento a metà: mi aspettavo altro |  Sport e Vai

Al termine della gara vinta 5-1 contro la Sampdoria in cui è stato tra i migliori, ai microfoni di SkySport, Roberto Gagliardini dimostra un po' di rammario per la sua stagione, nonostante lo scudetto:

Che cosa resta di questa stagione? Nello spogliatoio grande felicità. Abbiamo fatto qualcosa di storico. Siamo riusciti a fermare una squadra che ha vinto per tanti anni, ed era importante. Gol? Sono mediamente soddisfatto di questa stagione, potevo fare qualcosa di più. Ovviamente sono state fatte delle scelte, specie nella seconda metà di stagione. Ora mi godo il momento. Poi sfrutto il momento per migliorarmi per l'anno prossimo.

Stagione andata come nei miei pensieri? Ripeto, sono mediamente soddisfatto. Me la prendo con me stesso, anche per la Nazionale. Ma vedrò di lavorare bene quest'estate e crescere.

Poi Gagliardini si concentra sui momenti chiave della stagione e della forza di Antonio Conte:

Momento in cui mi sono reso conto? Vittoria con il Sassuolo, con la Juve, con il Milan. Tanti momenti chiave che ci hanno rafforzato e demoralizzato un po' le rivali.

Differenza tra Conte e altri allenatori? Penso Conte sia unico. Ha qualcosa di più. Non molla mai di un centimetro, nonostante ci fossero stati momenti che avrebbero fatto mollare chiunque. Poi, cavolo, non molla mai nemmeno quando va tutto bene, è unico.

Infine, Gagliardini svela le mosse dei giocatori in vista dei colloqui con la società annunciati da Marotta per "responsabilizzare i giocatori sulla situazione finanziaria":

Colloqui con la società? Ne parleremo nello spogliatoio, con i compagni, con il mister e poi con la società.


Tags: inter scudetto gagliardini

Articoli Correlati