Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 19 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter, Conte rivela che ha detto alla squadra e il momento chiave dell'anno

30/04/2021 14:14

Inter, Conte rivela che ha detto alla squadra e il momento chiave dell'anno |  Sport e Vai

Potrebbe essere la giornata dello scudetto. Intesa come turno di campionato, perché in caso di successo in Calabria bisognerebbe aspettare comunque la domenica e sperare in una mancata vittoria dell'Atalanta sul campo del Sassuolo. L'Inter si prepara alla festa, ma Antonio Conte in sede di conferenza stampa invita tutti a mantenere alta la concentrazione. Il tecnico non vuole passi falsi sulla strada dello scudetto. 

Inter, le parole di Conte

Ecco la conferenza dell'allenatore nerazzurro alla vigilia di Crotone-Inter:

 "I ragazzi sanno che dovremo fare l'Inter. Se pensiamo di fare qualcosa di diverso ci sarà qualche brutta sorpresa e non dobbiamo averla. Mi auguro che i ragazzi mi ascoltino. Cosa ho detto a Zhang? C'è stato un semplice saluto, non ci vedevamo da un po'. Ha salutato i ragazzi e ci ha fatto un grosso in bocca al lupo, sa benissimo che non abbiamo ancora vinto nulla. Sappiamo che stiamo per fare qualcosa di straordinario e di storico per il club, se c'è stanchezza nei giocatori che me lo dicano, così si accomodano in panchina. È importante che questa stagione ci ripaghi del lavoro e del sudore di tante notti insonni".

Quindi sul calciatore che lo ha sorpreso di più:

"A inizio anno ho detto che le nostre fortune sarebbero passate per la crescita dei singoli, che c'è stata e per questo oggi parliamo di possibilità di fare qualcosa di straordinario. Tutti sono cresciuti, hanno un senso di responsabilità maggiore e sanno quale percorso occorre seguire per essere protagonisti. C'è stata una crescita generale, da parte di tutti, compreso Pinamonti, un ragazzo giovane che non ha potuto ricavarsi uno spazio: gli ho detto che oggi è un giocatore più forte di quando abbiamo iniziato la stagione".

Quanto al punto di svolta:

"Tutti pensano alla vittoria sulla Juventus, ma ci sono stati diversi punti chiave. Importante ad esempio è stato andare in testa alla classifica e reggere la pressione. I ragazzi sono stati bravi, i messaggi mandati sono stati recepiti. Oggi si parla di Inter padrona del proprio destino. Vidal? Ha avuto un contrattempo, si sta allenando a parte e non è disponibile. Mi auguro possa rientrare nel finale di stagione. Anche Sanchez Nel momento in cui si è ricominciato a giocare col mercato chiuso si è tuffato anima e corpo nella squadra. Anche se non gioca titolare ha trovato un clima dove tutti sono importanti e danno il proprio contributo, sono contento di questo e spero lo sia anche lui. Quando parlo di Inter che deve fare l'Inter significa poter arrivare in porto quanto prima. Tutti sappiamo, dal calciatore al dipendente comune, che sta per essere fatto qualcosa di straordinario. Ora pensiamo solo a centrare l'obiettivo, poi magari potrò dare spazio a tutti ma non per fare un favore a qualcuno, perché il nostro obiettivo rimane quello di ottenere il massimo".


Tags: inter Crotone conte

Articoli Correlati