Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 7 Marzo 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Inter-Chievo 0-0, occasione fallita per i nerazzurri

03/05/2015 16:51

Inter-Chievo 0-0, occasione fallita per i nerazzurri |  Sport e Vai
MILANO – Semaforo rosso per l’Inter. In casa contro il Chievo arriva il sesto risultato utile consecutivo ma lo zero a zero finale è una mezza sconfitta rispetto ai sogni di gloria. Non era facile battere un Chievo ben messo in campo e per niente disposto a fare da vittima sacrificale alle ambizioni europee dei nerazzurri ma ci si aspettava una prova più convincente della Mancini-band che ha anche rischiato il tracollo nella ripresa. Si sognava il quinto posto come obiettivo ancora raggiungibile ma la frenata brusca a San Siro costringe l’Inter ha riscrivere le tabelle. Quando Icardi non segna tornano a galla i problemi sotto porta dei nerazzurri che confermano di avere ancora un passo troppo slow per sognare in grande. L’assalto a Fort Apache dell’Inter nel primo tempo è più fumo che arrosto e non porta frutti. Vero è che il Chievo deve ringraziare il palo che dice no a un colpo di testa di Icardi su assist di Juan Jesus ma se Hernanes e Guarin danno vivacità alla manovra, il possesso palla costante dei nerazzurri non fa scopa con le occasioni nitide che nei primi 45’ sono ancora poche. Il punto è che nella ripresa cambia la partita perché i veneti capiscono che osare si può e con Meggiorini e Paloschi fa sudare freddo Handanovic. Mancini le prova tutte, inserisce Podolski per Brozovic, cambia di ruolo Hernanes e poi lo sostituisce con Shaqiri, butta nella mischia anche Kovacic ma la porta ospite sembra stregata. E’ però la traversa a salvare l’Inter a meno di 10’ dalla fine quando Biraghi di sinistro dalla distanza sorprende Handanovic ma senza fortuna. Solito finale arrembante dell’Inter ma lo zero a zero non si schioda e la delusione di San Siro è affidata a fischi già sentiti troppe volte quest’anno. INTER (4-3-1-2): Handanovic; Juan Jesus, Vidic, Ranocchia, D’Ambrosio; Guarin, Brozovic (Podolski dall’8’ st), Medel; Hernanes (Shaqiri dal 20’ st); Palacio (Kovacic dal 33’ st), Icardi. A disp: Carrizo, Santon, Felipe, Nagatomo, Dimarco, Obi, Gnoukouri, Puscas, Bonazzoli. All: Roberto Mancini. CHIEVO (4-4-2): Bizzarri; Schelotto, Dainelli (Sardo dal 15’ st), Cesar, Frey (Biraghi dal 7’ pt); Hetemaj (Gamberini dal 12’ st), Radovanovic, Izco, Christiansen; Paloschi, Meggiorini. A disp: Bardi, Seculin, Cofie, Birsa, Fetfatzidis, Vajushi, Botta, Pellissier, Pozzi. All: Rolando Maran. Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata   Note: Ammoniti Biraghi (Ch), Medel (I), Podolski (I), Shaqiri (I)    

Tags: chievo inter mancini paloschi hernanes podolski shaqiri Icardi kovacic biraghi

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE