Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 12 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Inghilterra, non solo Rooney: altri 10 giocatori ubriachi

17/11/2016 16:32

Inghilterra, non solo Rooney: altri 10 giocatori ubriachi |  Sport e Vai

INGHILTERRA ROONEY ALCOL

Wayne Rooney paga per tutti? Sembra proprio di sì, perché il capitano del Manchester United e della nazionale inglese, costretto a scusarsi pubblicamente dopo essere stato beccato alticcio e poco lucido (eufemismo) la sera successiva ad Inghilterra-Scozia, non è stato l'unico membro della nazionale dei Tre Leoni a 'festeggiare' con alcolici e schiamazzi la netta vittoria sugli odiati cugini. Secondo quanto riferito dal Sun, altri dieci giocatori della nazionale sarebbero rientrati in ritiro alle 4.30 di domenica, dopo aver trascorso il sabato sera in un nightclub londinese.

INGHILTERRA ROONEY ALCOL: I 10 DAL BICCHIERE FACILE

I dieci, sulle cui identità permane ancora il mistero, non avrebbero violato i regolamenti: erano infatti in libera uscita, concessa dal Ct ad interim Southgate proprio dopo il 3-0 agli scozzesi. Avrebbero però esagerato, sia con l'alcol, sia con il buon gusto, tenendo dei comportamenti poco consoni a quelli di calciatori professionisti, per di più della nazionale inglese. La Football Association, proprio per evitare nuovi scandali, starebbe addirittura pensando a varare un codice etico di autodisciplina, bandendo definitivamente gli alcolici durante i periodi di soggiorno in nazionale, anche nelle finestre di libere uscita. 

INGHILTERRA ROONEY ALCOL: MOU VS KLOPP

I tecnici della Premier League, intanto, sono divisi sugli episodi che stanno segnando questa turbolenta sosta per le nazionali in Inghilterra. Se Mourinho, come di consueto, appare furioso con la Federazione che non ha protetto i giocatori e con lo stesso Rooney che non ha saputo mantenere il suo self control, c'è chi come Jurgen Klopp ha parole di comprensione nei confronti del calciatore dello United: "Tutti i campioni che abbiamo amato in passato bevevano come spugne e fumavano come matti ma rimanevano comunque dei grandi giocatori. Adesso nessuno lo fa più. All'ultimo party natalizio ero io che riempivo i bicchieri dei giocatori. Quindi non darei tanta importanza a quanto accaduto, tra due o tre settimane nessuno se ne ricorderà più".

Rino Dazzo


Tags: wayne rooney alcol inghilterra

Articoli Correlati