Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 4 Dicembre 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Il Milan di Gattuso sembra quello di Montella: Colpa mia, serve una svegliata

08/12/2017 10:25

Il Milan di Gattuso sembra quello di Montella: Colpa mia, serve una svegliata |  Sport e Vai

Sembra il Milan di Montella. Anzi, a dirla tutta, anche peggio. E pazienza se la sfida sul campo dei croati del Rijeka non contava nulla ai fini della qualificazione ai sedicesimi di Europa League: dopo la delusione di Benevento serviva una scossa, o almeno una prestazione di vigore. Invece i rossoneri hanno affrontato l'impegno con sufficienza, rimediando un altro risultato mortificante per la loro storia e il loro prestigio. La cura Gattuso in due uscite ha fruttato un pareggio con la cenerentola del campionato e una netta sconfitta e l'allenatore, che avrebbe dovuto fare della grinta il marchio di fabbrica del "suo" Milan, non ha nascosto i problemi. "La scelta di lasciare tanti giocatori a casa è stata mia, ora si gioca ogni 3-4 giorni, era l’unico momento per lavorare", ha spiegato l'ex campione del mondo. "Ho cercato di dare minutaggio a chi ha giocato poco. La sensazione è che la squadra si abbatte subito, scompare. Dobbiamo lavorare su questo. La responsabilità è mia, li ho fatti scendere io in campo. Questo non basta, bisogna lavorare, stare muti e pedalare, capire che cosa non va. La sensazione è che a livello mentale la squadra non riesce a reagire". E non è soltanto colpa del massiccio turnover: "Abbiamo fatto giocare giocatori che avevano bisogno di mettere minutaggio. Non siamo venuti qua per perdere. André Silva? Quando giochi nelle coppe con la maglia del Milan devi fare di più. Ha fatto fatica, sembrava un corpo estraneo. Diamoci tutti una svegliata, in primis io. Così non si va da nessuna parte". Fondamentale, a questo punto, il prossimo match col Bologna: "Non si può sbagliare", ha ammesso Gattuso che è a Milano da pochi giorni ma sembra già all'ultima spiaggia. "Ci sono giocatori importanti e si guarda avanti senza scusanti".


Tags: milan rino gattuso vincenzo montella

Articoli Correlati