Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 22 Aprile 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Hulk si difende: Non sono razzista, vogliono infangarmi

08/05/2017 11:36

Hulk si difende: Non sono razzista, vogliono infangarmi |  Sport e Vai

Accusato di aver offeso un vice-allenatore del Guizhou Zhicheng ckn frasi razziste e di averlo colpito con un pugno nell'intervallo di una partita, il brasiliano dello Shanghai SIPG Hulk si è difeso. Il bomber, utilizzando la piattaforma Weibo (il twitter cinese), ha scritto: “Vogliono infangare la mia immagine, mi accusano di aver fatto un aggressione ma cosa hanno visto? Io non sono violento”. Secondo Li Bing, il tecnico del Guizhou, Hulk sarebbe stato anche razzista nei confronti del popolo cinese ma il giocatore nega tutto: “Ho la coscienza a posto, Dio lo sa, voglio fare solo quello che amo di più e cioè giocare a calcio. Sono felice in Cina, amo e rispetto tutti i cinesi”. Anche il club dello Shanghai SIPG, allenato da Andre Villas-Boas, ha difeso Hulk assicurando che quell'episodio “non è mai avvenuto”.

Stefano Grandi


Tags: shanghai hulk razzista

Articoli Correlati