Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 20 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Gioia Rooney, contro la Svizzera gol n.50: “Indimenticabile”

09/09/2015 12:46

Gioia Rooney, contro la Svizzera gol n.50:  “Indimenticabile” |  Sport e Vai
Gioia doppia per Rooney dopo il successo dell’Inghilterra sulla Svizzera. E' stata la serata del 50esimo gol in nazionale. "Una serata che non dimenticherò mai". Parole di Wayne Rooney dal tunnel di Wembley. Poco dopo aver riscritto la storia del calcio inglese. Il capitano inglese ha trasformato il rigore del definitivo 2-0 contro la Svizzera superando il record di Sir Bobby Charlton, un'altra icona del Manchester United, e diventando il miglior cannoniere di sempre dell'Inghiilterra.: "Ovviamente è una grande sensazione – dice al sito ufficiale dell’Uefa - E' un grande momento per me e per la mia famiglia, sono molto orgoglioso. Il risultato è buono, la prestazione un po' meno, ma quella di oggi è una serata speciale per me. Non la dimenticherò mai". Il suo tiro dal dischetto ha piegato le mani al portiere svizzero Yann Sommer, e il 29enne non ha nascosto tutta la sua gioia già in campo: "Mi stava disturbando un po' questo record che non arrivava, Adesso posso solo pensare a giocare al meglio. Quando la palla ha toccato la rete è stato davvero emozionante, mi sono lasciato trasportare. Dopo tutto per me era un grandissimo momento della mia vita e della mia carriera". Joe Hart cantava "Rooney, Rooney" mentre rientrava negli spogliatoi insieme al suo compagno di squadra: Rooney ha ricevuto poi una standing ovation dagli altri compagni e il Ct Roy Hodgson gli ha regalato una maglia con il numero 50. "L'ho fatta firmare a tutti i compagni e la terrò per sempre. E' una maglietta unica, e sono felice di essere io ad averla". Rooney aveva solo 17 anni e giocava con l'Everton quando segnò il primo gol in nazionale in una vittoria per 2-1 contro la Macedonia del 6 settembre 2003. Rooney, 30anni il prossimo mese, ha spiegato: "Gioco con l'Inghilterra da tanti anni e negli ultimi due ho cominciato a credere di potercela fare a superare quel record". Uno dei primi a congratularsi è stato proprio Sir Bobby Charlton. "Ho già ricevuto un sms. Sir Bobby, ne sono sicuro, sarà molto orgoglioso – ovviamente anche un po' deluso - che sia stato il capitano del Man Utd e della nazionale a superarlo. Era un eroe della nazionale, ha vinto i Mondiali. Vedo Sir Bobby ogni settimana, mi aiuta sempre e quindi posso solo ringraziarlo".  

Tags: rooney Svizzera 50 Charlton inghilterra

Articoli Correlati