Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 19 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Gasperini: Il Covid-19 ha colpito anche me, ho temuto di morire

31/05/2020 08:00

Gasperini: Il Covid-19 ha colpito anche me, ho temuto di morire |  Sport e Vai

Anche lui ha avuto il Corona Virus. Anche lui ha vissuto il dramma di una Bergamo diventata zona rossa e poi zona del pianto. Giampiero Gasperini racconta il suo calvario alla Gazzetta: "Il giorno prima della partita di Valencia con l'Atalanta stavo male, il pomeriggio della partita peggio. In panchina non avevo una bella faccia. Era il 10 marzo. Le due notti successive a Zingonia ho dormito poco. Non avevo la febbre, ma mi sentivo a pezzi come se l’avessi avuta a 40. Ogni due minuti passava un’ambulanza. Lì vicino c’è un ospedale. Sembrava di essere in guerra. Di notte pensavo: se vado lì dentro, cosa mi succede? Non posso andarmene ora, ho tante cosa da fare… Lo dicevo scherzando, per esorcizzare. Ma lo pensavo davvero". Poi la risalita: "Sono rimasto tre settimane a Zingonia. Poi a Torino ho sempre rispettato il distanziamento da moglie e figli. Senza febbre non ho mai fatto il tampone. Dieci giorni fa i test sierologici hanno confermato che ho avuto il Covid-19. Ho gli anticorpi, che non vuol dire che ora sono immune. Ci vorranno anni per capire veramente che cos’è successo, perché proprio qui è stato il centro del male. Ogni volta che ci penso mi sembra assurdo: il picco storico di felicità sportiva è coinciso con il dolore più grande della città. Oggi mi sento ancora più bergamasco".


Tags: atalanta gasperini valencia

Articoli Correlati