Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 26 Febbraio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Galliani: Se altri paesi riprendono e noi no è la fine per l'Italia

29/04/2020 08:30

Galliani: Se altri paesi riprendono e noi no è la fine per l'Italia |  Sport e Vai

«Guardate, sono fatalista. Appartengo a una generazione che non ha conosciuto guerre, per cui sto affrontando con spirito positivo questa quarantena. Ho 75 anni, l’età presa di mira dal virus, quindi non esco di casa dall’8 marzo». Adriano Galliani si confessa al Corriere della Sera e suggerisce qualche ricetta per il calcio: "Sarebbe stato meglio assecondare le osservazioni della Fifa e consentire ai singoli campionati di poter concludere i tornei con le squadre sì al lavoro, ma da agosto e in campo da settembre. Adesso il virus c’è, è in giro, lo sappiamo. Diverso invece un periodo in cui, si spera, la curva del contagio si sarà abbassata. E poi la nuova stagione si sarebbe disputata nell’anno solare 2021, magari spostando gli Europei a novembre-dicembre per allinearsi ai Mondiali che si giocano negli stessi mesi dell’anno successivo. Non c’è dubbio che in questo momento la priorità sia la salute ma altrettanto dobbiamo essere consapevoli di vivere in un sistema globale. Se i nostri tre principali competitor in Europa — Inghilterra, Spagna e Germania — riprendono l’attività, rischiamo di non essere più competitivi con loro. Il calcio italiano subirebbe danni da 700 milioni e si avvierebbe a una “decrescita felice”, mentre gli altri continuerebbero a incassare. Non capisco perché la Uefa voglia far correre alle singole Leghe il rischio di non poter finire i campionati, causando ai club perdite collettive per 5 miliardi». Dopo un passaggio sul prossimo mercato («Sarà all’americana, sono appassionato di basket, seguo la Nba, ecco penso a un mercato contraddistinto dagli scambi di giocatori e con meno circolazione di denaro») e un pensiero su Ibra al Monza («Non è più pensabile, ho bloccato ogni operazione per il Monza non sapendo bene come sarà il panorama futuro, potrei ridurre gli investimenti. Mi chiedo che serie A potremmo trovare in caso di promozione nel 2021, quanto varranno i diritti tv del prossimo triennio? Temo che i ricavi saranno molto inferiori») una previsione per il futuro: «Affronteremo un periodo difficile, superabile solo con la scoperta del vaccino. Cambieranno le nostre abitudini, comprese quelle sportive».


Tags: ibrahimovic GALLIANI spagna

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE