Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 29 Luglio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Fedele: Da ricovero chi pensa questo sul Napoli

09/06/2021 15:36

Fedele: Da ricovero chi pensa questo sul Napoli |  Sport e Vai

A Enrico Fedele non entusiasmano le voci che vorrebbero il Napoli in lotta per lo scudetto nella prossima stagione, nè i riforzi accostati al club azzurro. Intervenuto a Radio Marte, l'ex dirigente e procuratore sportivo è oltremodo schietto nelle sue considerazioni:

"La rosa del Napoli entusiasma? Assolutamente no. Per arrivare dove? Spalletti era un’occasione unica più che rara e lui non avrebbe trovato una squadra migliore del Napoli, ma se questa rosa ci entusiasma per lo scudetto allora dobbiamo farci ricoverare. Anche tornare in Champions League sarà un problema. Se non si acquistano giocatori di personalità, ci saranno 4-5 squadre avanti".

Fedele parla di Basic, Napoli-Verona e Sarri

Quindi un giudizio su Basic, che sembra vicinissimo all'azzurro:

"Un buon giocatore, niente di che. Può adattarsi come incontrista o regista, ma resta un giocatore di medio livello. Che cos'è accaduto in Napoli-Verona? Che si sono cagati sotto. Il Napoli è venuto meno nelle partite meno difficili. Bastava prendere la metà dei punti tra Sassuolo, Verona, Torino e altre e  avrebbe concluso il campionato al secondo o al terzo posto. Ora si perderanno due-tre giocatori, non si sa che fine faranno Insigne, Koulibaly e altri. Questo è il risultato. Sarri? Povera Lazio. A Napoli ha perso due scudetti, con la Juventus si è prostrato ai calciatori. E poi le tarantelle con i contratti, la sede del contratto. Smettiamola, gli allenatori danno un’idea ma poi sono i calciatori che fanno la differenza. Lui deve fare i risultati".

Infine sul servizio di Report:

"Ci sono arrivati con 20 anni di ritardo. Spesso sono gli intermediari che hanno consentito la destabilizzazione di un ordine, perché tutti pagando potevano fare il procuratore".


Tags: napoli scudetto enrico fedele

Articoli Correlati