Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 12 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Euro 2016: Portogallo campione, Eder fa piangere la Francia

10/07/2016 23:35

Euro 2016: Portogallo campione, Eder fa piangere la Francia |  Sport e Vai

Il Portogallo è campione d'Europa. La finale di Saint-Denis si decide al minuto 109, quando Eder lascia partire il missile di destro che colpisce al cuore Lloris e i francesi. Finisce 1-0 per i lusitani, che finalmente trovano la gloria internazionale spesso soltanto sfiorata. Piange invece la Francia di Deschamps: saranno giorni terribili per il Ct transalpino, fatti di processi e condanne già scritte. 
Portogallo che vince - di fatto - senza il suo campione più rappresentativo. La possibile svolta della gara al 7': Payet entra in modo scomposto su Cristiano Ronaldo, l'arbitro non fischia neanche fallo ma l'asso del Real accusa il colpo. CR7 prova stoicamente a restare in campo, si fa medicare per due volte dai sanitari, ma al 25' è costretto ad uscire, in lacrime, lasciando spazio all'amico Quaresma. Il Portogallo, già salvato da Rui Patricio al 10' su colpo di testa di Griezmann, arretra ulteriormente il baricentro. Al 33' il portiere ci mette un'altra pezza sul destro da posizione interessante di Sissoko. Solo nel finale di primo tempo i lusitani escono dal guscio, senza tuttavia creare pericoli alla porta di Lloris. 
Nella ripresa Deschamps inserisce Coman per Payet, Santos risponde con Moutinho per Silva. Griezmann di testa grazia Rui Patricio al 21', Coman non affonda su invito di Giroud qualche minuto dopo. La Francia insiste e Rui Patricio deve superarsi nuovamente al 30' sul sinistro di Giroud. Poco dopo l'attaccante lascia spazio a Gignac, con Eder al posto di Renato Sanches tra le fila lusitane. Lloris è pronto su un cross sbilenco di Nani, Rui Patricio sul destro potente di Sissoko. A tempo scaduto l'occasionissima per Gignac che si libera di Pepe, si gira e spara da due passi: palo. 
Si va ai supplementari. Il forcing francese continua, il fortino lusitano regge ed anzi Eder sfiora la rete di testa su azione d'angolo, con Lloris che si ritrova la sfera addosso. Nel secondo supplementare, poi, Guerreiro pareggia il conto dei legni cogliendo una traversa clamorosa su punizione dai 20 metri. Pochi istanti dopo, al 4', i lusitani passano. Gran lavoro di Eder che difende palla dagli assalti di Koscielny e spara di destro dai 25 metri, beffando Lloris. Deschamps catapulta in campo Martial, ma la Francia è stremata e s'arrende. Il cielo è rossoverde sopra Parigi. Esulta il Portogallo, per la prima volta nella storia. 

Francia-Portogallo 0-1 TABELLINO

Francia (4-4-2): Lloris; Sagna, Koscielny, Umtiti, Evra; Sissoko (5' sts Martial), Pogba, Matuidi, Payet (13' st Coman); Giroud (33' st Gignac), Griezmann. All. Deschamps

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Guerreiro; Sanches (33' st Eder), W. Carvalho, Silva (21' st Moutinho), Joao Mario; Nani, Cristiano Ronaldo (25' pt Quaresma). All. Fernando Santos

Arbitro: Clattenburg (Ing)
Rete: 4' sts Eder 
Note: ammoniti Cedric (P), Joao Mario (P), Umtiti (F), Guerreiro (P), Matuidi (F), W. Carvalho (P), Koscielny (F), Pogba (F)


Tags: portogallo euro 2016 francia

Articoli Correlati