Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 3 Agosto 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Corso, il ricordo di Berlusconi fa scattare la polemica sul web

20/06/2020 11:57

Corso, il ricordo di Berlusconi fa scattare la polemica sul web |  Sport e Vai

Corso commuove anche Berlusconi

La morte di Mario Corso ha commosso tutto il mondo dello sport. Dai club (compresi quelli di serie B) agli addetti ai lavori sui social si leggono messaggi di tutti i tipi in memoria dell'ex mancino dell'Inter ed anche Silvio Berlusconi ha voluto ricordare la figura del geniale numero 11 della Grande Inter di Herrera, scomparso a 78 anni.

Corso ricordato con due gaffe da Berlusconi

Nello scrivere un tweet su Corso, però, Berlusconi (o chi per lui sul suo account ufficiale twitter) incappa in due gaffe, prima confondendo i tempi storici in cui giocava l'ex interista e poi con un'aggiunta autocelebrativa apparsa a tutti fuori luogo.

Berlusconi dice: "Quando ho sentito la notizia della scomparsa di Mario Corso mi si è stretto veramente il cuore. Ho rimpianto di lui e di quel calcio. Io ero al Milan e sono ancora oggi il presidente più titolato della storia del calcio".

Corso cosa c'entra con Berlusconi? Bufera social

Centinaia i commenti dei social legati alla morte di Corso e sotto il tweet di Berlusconi ecco partire le reazioni polemiche: "Bello fingere di ricordare qualcuno, per giunta appena morto, per parlare di se stessi" o anche: "L'ultima parte un concentrato di auto compiacimento. Io io e solo io".

C'è chi nota: "Eh niente, Sig. Berlusconi, è più forte di Lei, deve rovinare anche un bel tweet, non riesce proprio a farne a me di voler sottolineare quanto Lei sia il più bello, più bravo, più carismatico, più titolato" e ancora: "Non capisco perché lei commemora Corso, con i titoli vinti da presidente?" e poi:  "Scusi presidente, ma che c'entrano I suoi titoli con la morte di Corso??? Che, tra l'altro, quando giocava, lei cantava ancora sulle navi??? "- Infine si sottolinea con ironia che con i tempi non ci siamo: "Infatti, Corso con Berti e Matthaus formava un centrocampo pazzesco. Quante sfide con il Gre-No-Li, i magici svedesi comprati da Silvio".


Tags: inter berlusconi corso

Articoli Correlati