Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 8 Marzo 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Conte s'inchina alla Juve: Nessuno come loro

16/01/2021 13:25

Conte s'inchina alla Juve: Nessuno come loro |  Sport e Vai

E' la prova della verità. Che non si presterà a interpretazioni. Antonio Conte aspetta la Juve, il suo passato, sognando di riprendersi tutto insieme: l'amore dei tifosi interisti che gli rimproverano ancora il dna bianconero, lo scettro di grande candidata allo scudetto e la fiducia generale in un momento di incertezza societaria e dubbi sfusi  e a pacchetti. Il tecnico dell'Inter è calato totalmente nella partitissima di domani sera a San Siro ma continua a considerare la Juve la più forte: "Quando vuoi capire a che punto sei l'unico punto di riferimento è la Juventus. Non voglio indicare favoriti ma dobbiamo rispetto a chi ha dominato per 9 anni e vuol continuare a farlo. Negli anni passati la Juve dava 20-25 punti ai rivali e non era una bella cosa, noi abbiamo un po' accorciato l'anno scorso". Conte aveva parlato di grattacielo Juve due anni fa, ora il gap è diminuito: "Nessuno in Italia può dire di aver colmato il gap con la Juve, hanno dominato per 9 anni riuscendo anche a cambiare, a ringiovanire, anche quest'anno c'è una squadra che comunque ha una sua struttura cui si sono aggiunti Chiesa e Morata o Kulusevski. C'è un grande lavoro ogni anno per migliorarsi, va dato atto. Va meglio rispetto agli anni passati ma nessuno in A ha annullato il gap".

Dopo aver elogiato la Juve però Conte parla dei suoi: "Siamo cresciuti ma possiamo e dobbiamo migliorare, dobbiamo sentire il sangue dell'avversario ed addentarlo, fa parte di un percorso e questi ragazzi stanno lavorando tanto per migliorarsi a 360°". Capitolo Vidal, il cileno ha "sentito"  particolarmente le gare importanti come contro Real e Borussia dove però è andato fuori giri: "Ha l'esperienza per affrontare bene questa sfida. Non stiamo parlando di un ragazzo alle prime armi ma di uno che ha vinto tanto, sono sicuro che la gestirà al meglio".

Capitolo mercato, nessuno arriverà e ci si chiede se si potrà rivedere Eriksen regista: "Dobbiamo valorizzare e sfruttare al meglio tutto il potenziale della rosa, dietro Brozovoc non abbiamo giocatori con caratteristiche da regista davanti alla difesa, quindi stiamo impostando Christian anche a giocare in quella posizione. Avere la possibilità di disporre di un giocatore che può giocare in diverse posizioni è un vantaggio".


Tags: juventus inter conte

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE