Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 20 Maggio 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Conte controcorrente: Orgoglioso della crescita dell'Inter

18/06/2020 14:47

Conte controcorrente: Orgoglioso della crescita dell'Inter |  Sport e Vai

"Quello che abbiamo di fronte è un percorso da fare per tornare a vincere, non esistono scorciatoie. Servono lavoro, sacrifico, fatica, passione. Io ho voglia e ambizione, voglio alzare sempre l'asticella e lo chiedo a tutti quelli che lavorano con me, ogni giorno". Prova a sollevare il morale alla truppa Antonio Conte, in una intervista alla tv cinese PP Sports del gruppo Suning: "Cerco di mettere la pressione sempre, in primo luogo su me stesso. Penso che si sia iniziato un bel percorso e quando si iniziano cammini del genere bisogna crederci e avere voglia di affrontare le difficoltà. Bisogna essere consapevoli che lavorando in questa maniera si può crescere e diventare competitivi per provare a vincere qualcosa di importante. Io sono orgoglioso di come sta crescendo la mentalità di questa squadra. I calciatori sono consapevoli che se vogliamo essere competitivi e lottare per vincere, ogni singolo giocatore deve alzare il proprio livello. Abbiamo lavorato su molti aspetti, abbiamo recuperato gli infortunati. Adesso c'è la possibilità di avere tutta la rosa a disposizione e ci ho lavorato sopra". Torna il campionato domenica per l'Inter dopo un lunghissimo stop: "La sospensione della Serie A a causa dell'emergenza Covid-19 ha rappresentato sicuramente una situazione nuova per tutti, è difficile dire che tipo di influenza possa avere questo stop. Per noi è stata un'opportunità per lavorare, per rivedere i primi sette mesi, le cose negative e quelle positive. Abbiamo cercato di ottimizzare il tempo, di studiare nuove soluzioni e situazioni". Dal punto di vista sportivo, Conte spiega così le novità introdotte da questa sosta forzata: "Insieme a Pintus e Coratti abbiamo cercato di preparare un programma. È una situazione molto diversa, c’è stato uno stop di due mesi. Abbiamo ripreso con l’attività individuale, che è stata la scelta migliore per riportarli nello stato di forma migliore". Un'altra novità sono gli stadi vuoti: "Le partite a porte chiuse, senza tifosi, sono strane, diverse. Giocare con il pubblico è troppo importante, ma bisogna far fronte a questa emergenza sperando che quanto prima si possa risolvere e tornare a giocare davanti ai tifosi. Il calcio è talmente bello e pieno di passione, che è giusto condividerlo con la gente. Ora stiamo vedendo le partite in Germania e Spagna, per capire il clima che c'è".


Tags: inter conte pubblico

Articoli Correlati