Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 18 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Conte: Alla Juve sono andato oltre ogni aspettativa

23/11/2019 12:51

Conte: Alla Juve sono andato oltre ogni aspettativa |  Sport e Vai

"Sono andato oltre le mie aspettative alla Juve da tecnico, come da calciatore. Sono migliorato ogni anno, di colpo ho vinto tutto da calciatore e sono diventato vice-campione d'Europa e del Mondo con l'Italia. Da allenatore ero più fiducioso, avevo la sensazione di poter realizzare qualcosa di importante. Conoscevo le mie qualità, trasmetto la passione per questo sport. Alla Juve ho fatto il record con 102 punti. Spingo sempre la macchina al massimo. Le mie squadre venivano da momento delicati. Posso assicurare di aver rifiutato alcuni club perché pensavo non fosse il momento giusto". Dopo le anticipazioni di ieri ecco il resto dell'intervista di Conte a L'Equipe. Il tecnico nerazzurro indica gli allenatori che lo hanno influenzato ("A Trapattoni, Lippi e Ancelotti si può aggiungere Sacchi, è stato molto importante. Così come Zoff, Fascetti e Mazzone. Mi hanno insegnato l'uso del bastone e della carota, mi hanno arricchito") e dice: "La competizione è come una battaglia, non c'è motivo per ridere o essere felici. Mors tua, vita mea. Ne resta solo uno, faccio di tutto affinchè sia la mia squadra. Gioco per vincere, una cosa che infastidisce e mette pressione a tanti. È il mio modo di essere e mi porterà a finire anzitempo la mia carriera, perché vivo questo mestiere in maniera troppo intensa. Potrò sorridere quando avrò meno responsabilità e meno gente da portare sulle mie spalle".


Tags: juventus trapattoni conte

Articoli Correlati