Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 18 Giugno 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Conte: All'Inter abbiamo un solo dovere

02/01/2021 13:13

Conte: All'Inter abbiamo un solo dovere |  Sport e Vai

E' lo stesso Conte del 2020, almeno per ora. Il tecnico dell'Inter conferma propositi importanti ma sottolineando sempre le difficoltà e si trincera dietro i silenzi quando gli si chiede degli incontri con la società, preferendo che rimangano privati, o  dei motivi della cessione di Nainggolan. Domani a San Siro c'è il Crotone ma Conte - che non tocca proprio il tema della possibile cessione da parte di Suning - non si aspetta una passeggiata

Ci dobbiamo aspettare una partita impegnativa come penso lo siano tutte nel campionato italiano. Affrontiamo una squadra galvanizzata dall'aver chiuso l'anno passato con una vittoria sul Parma. Bisognerà fare molta attenzione. Ripartire dopo le feste è sempre una grande incognita, ma sappiamo dell'importanza di continuare nella nostra serie positiva. Dobbiamo confermarci tra le squadre che devono provare a vincere. Non dobbiamo lanciare nessun messaggio, solo essere credibili. Abbiamo il dovere di credere, essendo nell'Inter, che dobbiamo lottare fino alla fine per il massimo.

L'allenatore dell'Inter svicola sull'addio a Nainggolan ("Inutile parlare di chi non fa parte della rosa. Gli auguro tutte le fortune") e sottolinea come la squadra sia cresciuta nel tempo

"Dopo un anno e mezzo di lavoro, possiamo permetterci delle varianti anche a partita in corso. Lo abbiamo fatto anche a inizio stagione con Sanchez dietro le punte. L'importante è che i concetti base restino immutati. Chiedo sempre tanto ai miei calciatori, possono sempre migliorare e questo è quello che chiedo. Tatticamente, mentalmente e anche dal punto di vista della gestione, dentro e fuori dal campo. Io guardo sempre all'eccellenza"

Conte poi cita Trapattoni  che dice di ritenere fondamentale la fiducia, credere nella vittoria

 "Colgo l'occasione per salutare il mister, per me è stato anche un secondo padre. Non lo sento da un po' e gli faccio tanti auguri di buon anno. Ha fatto cose importanti nella storia dell'Inter, ha vinto e non oso paragonarmi a lui. E' un'icona del calcio italiano, spero di fare qualcosa di importante come ha fatto lui"

Dopo un chiarimento tattico su Vidal ("a sua posizione cambia in base al possesso ma in realtà rimane interno di centrocampo") Conte


Tags: inter trapattoni conte

Articoli Correlati