Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 29 Novembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Chiuso il mercato: Spolli-Roma e Munoz-Samp gli ultimi colpi, Bergessio-Lazio quello mancato

03/02/2015 00:02

Chiuso il mercato: Spolli-Roma e Munoz-Samp gli ultimi colpi, Bergessio-Lazio quello mancato |  Sport e Vai

Chiusa la sessione invernale del calciomercato. Ultimo giorno speso tra trattative febbrili, colpi last minute e affari sfumati, nel pieno rispetto della tradizione. I colpi veri, quelli più fragorosi, sono quelli già piazzati nei giorni scorsi. In serata è arrivata l'ufficializzazione del passaggio di Cuadrado al Chelsea dalla Fiorentina - un altro campione che lascia la serie A per la Premier - che annuncia l'egiziano Salah e l'ex parmense Rosi, in mattinata quella di Ibarbo dal Cagliari alla Roma: prestito con diritto di riscatto fissato a 12,5 milioni. Il club giallorosso, che aspetta la conclusione della Coppa d'Africa per abbracciare Doumbia, ha rinforzato anche la difesa con Spolli: prestito fino a giugno (al Catania un milione di euro), con diritto di riscatto fissato in un altro milione. Molto attiva anche la Samp: mentre si prodigava per ricomporre la frattura tra Eto'o e Mihajlovic - il camerunense tornerà regolarmente ad allenarsi, almeno secondo quanto assicurato dalla dirigenza blucerchiata - Ferrero ha rinforzato la difesa con Munoz (500mila euro al Palermo per il prestito fino a giugno), il centrocampo con Acquah (in fuga dal Parma come Felipe, che ha rescisso il contratto) e l'attacco con il gioiellino dell'Inter Bonazzoli, che resterà in prestito ai nerazzurri fino a fine stagione. Salutano invece Gastaldello e Krsticic che vanno al Bologna, regina del mercato di B (preso anche Osei dalla Juve Stabia). L'Inter, ripreso Santon dal Newcastle, ha provato fino all'ultimo a riportare il portoghese Rolando a Milano: niente da fare, il centrale difensivo del Porto è stato sì ceduto in prestito, ma ai belgi dell'Anderlecht. Il Milan, dopo Destro e Bocchetti, ha accolto in mattinata il difensore ex Parma Paletta e l'esterno del Genoa, Antonelli, dove Armero proprio non ha voluto sapere di andare. Sfumato, invece, l'ingaggio da parte della Lazio di Bergessio: Ederson, che ha detto no alla Samp, ha fatto saltare la trattativa. La Juventus, dopo il talentino colombiano Tello, ha riaccolto Matri dal Genoa, ceduto Soumah al Cesena e puntellato il futuro acquistando l'altra metà di Rugani dall'Empoli per tre milioni e mezzo. Il difensore in orbita Nazionale resterà in prestito al Castellani fino a giugno. Il Napoli ha fatto una mossa 'strategica': tesserato dal Santarcangelo il 29enne Obeng, che sarà ceduto in estate per liberare una casella da extracomunitario. Gli azzurri, del resto, avevano piazzato i colpi veri a inizio mese: Strinic e Gabbiadini. Per il Palermo, oltre alla cessione di Munoz e al ritorno di Feddal al Parma, un bel colpo: Rispoli, proprio dai ducali. Scatenato - come sempre - Preziosi, che ha portato in prestito al Genoa dal Valladolid l'esterno franco-marocchino Bergdich e - soprattutto - a titolo definitivo un vecchio amico, Borriello. Al Sassuolo, oltre al baby scuola Juve Donis, ecco Lazarevic dal Chievo, che ha ingaggiato in prestito Pozzi dal Parma per appena mille euro. Per l'Udinese una cessione: Faraoni al Perugia. All'Empoli ecco il giovane Somma dalla Roma, al Verona Pisano dal Palermo. Colpi e colpetti dell'ultimo giorno di mercato. Tra sogni, affari fatti e sfumati. L'appuntamento ora è per l'estate. Anche se il mercato, si sa, non chiude davvero mai. 


Tags: Roma juventus sampdoria bologna genoa milan lazio Empoli napoli catania parma mercato borriello samp munoz matri bocchetti affari trattative Spolli

Articoli Correlati