Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 28 Novembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Chirico invita a cambiare: Intervistate Agnelli o Del Piero

24/10/2021 13:53

Chirico invita a cambiare: Intervistate Agnelli o Del Piero |  Sport e Vai

La vigilia di Inter-Juve è stata caratterizzata dalle polemiche innescate prima da Materazzi e poi da Moratti. Parole, quelle dei due ex nerazzurri, stucchevoli a sentire Marcello Chirico. Su Il Bianconero il giornalista tifoso, volto noto di 7Gold, scrive

Ancor meno “simpatico” di Materazzi è stato pure stavolta Moratti, perché in ogni intervista si ostina pervicacemente a ritirare fuori Calciopoli, e i fatti che la precedettero, adattandoli persino alla contemporaneità: “Ci fosse stato il Var nel ’98? Non sarebbe cambiato nulla, perché le persone sarebbero state le stesse”. Ovvero, quegli arbitri che vennero poi tutti assolti nei processi sportivi e giudiziari successivi (a parte uno, per partite non della la Juve ma di altre squadre) e che, come dimostrano in modo lampante le intercettazioni, vennero chiamati più volte pure dai dirigenti interisti. E non semplicemente per salutarli. Ma ovviamente quelle telefonate non valgono. Perché – è la motivazione - ci si doveva difendere dallo strapotere di Moggi. Che proprio Moratti provò a portare all’Inter, cercando così di assicurarsi un potere dimostratosi solo teorico, perché la supposta cupola arbitrale non esisteva.

Ma la Juve è stata retrocessa lo stesso, e Moratti, forte di una prescrizione che evitò all’Inter il processo, persevera nel raccontare Calciopoli a modo suo, aggiungendo carichi da 100 tutte le volte che i giornalisti vanno a sfrugugliarlo prima di un Derby d’Italia.

Cari colleghi, e se al prossimo Juve-Inter andassimo ad intervistare Agnelli, Del Piero, o Moggi, anziché sempre Moratti, Materazzi e i soliti interisti di turno? Così, tanto per cambiare ed ascoltare qualcosa di diverso ,non la solita solfa. Non annoia pure voi?


Tags: moratti calciopoli Materazzi

Articoli Correlati