Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 13 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Chirico demolisce Var anti-Juve, ironia dei tifosi

28/10/2020 12:41

Chirico demolisce Var anti-Juve, ironia dei tifosi |  Sport e Vai

In Milan-Roma non è mai intervenuto, tant'è che Giacomelli e Nasca sono stati sospesi per gli erroracci in occasione dei due rigori concessi a San Siro, con la Juve invece il Var non s'è fatto trovare impreparato. Anzi. Gol annullato a Morata sia a Crotone che a Verona. Fuorigioco millimetrico ma pur sempre fuorigioco. Tutto regolare allora? Non per Marcello Chirico. Il giornalista di Juventibis, volto noto di 7Gold, su calciomercato.com inveisce contro il Var, sostiene che per sanzionare un off-side ci dovrebbe essere la cosidetta “luce” tra un giocatore e l’altro e che lui questa luce non l'ha proprio vista in nessuna delle due circostanze per poi protestare e dichiarare di rifiutarsi di "accettare supinamente tutto in nome dell’infallibilità della macchina" perchè nella bufera non può finirci solo Giacomelli o Nasca ma anche chi sbaglia con club che forse "stanno meno simpatiche  al sentimento popolare", come la Juve appunto.

I tifosi ironizzano sulle parole di Chirico

Le parole di Chirico però non ottengono l'effetto sperato, almeno tra i tifosi. Scattano commenti ironici a sentir parlare di Juve penalizzata: "Dite a Chirico di leggere bene il regolamento!" oppure: "Ma "gli arbitri non erano gli alibi dei perdenti?" . Cioè quando si lamentano gli altri sono dei piagnoni, quando tocca a voi però tutto bene" e ancora: "Uno juventino che parla di Dittatura fa abbastanza ridere" e infine: "Quindi un gol in fuorigioco è regolare?! Ok!".


Tags: Giacomelli morata var

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE