Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 12 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Chi è Blatter, il nemico di Maradona in lotta per la vita

08/01/2021 10:50

Chi è Blatter, il nemico di Maradona in lotta per la vita |  Sport e Vai

Qualche anno fa, quando furono accertate le sue responsabilità in alcuni scandali di corruzione in seno alla Fifa, Diego Armando Maradona pubblicò una foto su Instagram con la faccia sua e di Platini e la scritta: 'Ladri'. "Questo è quello che gli dico in faccia da 25 anni". Adesso però Sepp Blatter lotta contro un avversario ancora più tenace dell'ex Pibe de Oro. L'84enne dirigente svizzero, per 17 anni a capo del massimo organismo del calcio mondiale, è infatti ricoverato in ospedale in condizioni piuttosto serie.

Blatter, le parole della figlia

La notizia del suo ricovero è stata data per prima dal quotidiano elvetico Blick. La figlia Corinne non ne ha rivelato i motivi, ma ha chiarito: "Papà non è in pericolo di vita, sta meglio ma ha bisogno di tempo per recuperare e di riposo". Inoltre, la donna ha chiesto privacy e riservatezza per il padre, che già a novembre 2015 e a luglio 2016 dovette fare ricorso urgente alle cure ospedaliere. 

Chi è Blatter: una vita alla Fifa  

Nato a Visp, in Svizzera, il 10 marzo 1936, Blatter in gioventù ha studiato business a Losanna, laureandosi all'HEC. In Fifa è entrato nel 1977, bruciando le tappe. Quattro anni dopo, infatti, è stato eletto segretario, braccio destro e confidente del potentissimo presidente, il brasiliano Joao Havelange. L'8 giugno 1998, poco prima dei Mondiali in Francia, è stato eletto presidente, carica ricoperta fino al 2 giugno 2015, quando si è dimesso in seguito ai gravi scandali giudiziari che lo vedevano coinvolto. 

Blatter: business, spettacolo e scandali

Alla sua spinta e iniziativa si devono alcune innovazioni regolamentari, come il divieto per il portiere di prendere il pallone con le mani su un retropassaggio oppure i tre punti a vittoria. Meno fortunata fu invece l'introduzione del golden (e del silver) gol. Nemico giurato, oltre che della moviola in campo, dei pareggi e degli 0-0 - "alla gente interessano soprattutto i gol" - una volta propose addirittura di allargare le porte per facilitare le segnature. Con lui il calcio è entrato definitivamente nella dimensione del business. Nel 1998 i Mondiali sono stati ampliati a 32 squadre, sotto la sua presidenza competizioni minori come la Confederations Cup o i Mondiali per club sono stati promossi in prima fascia. Tratto dominante e discusso della sua gestione anche l'apertura a paesi emergenti, non immune da scandali e polemiche. Già nel 2011 Blatter era stato sospeso per sei anni perché travolto dallo scandalo del pagamento da oltre due milioni di franchi svizzeri disposto a favore dell'allora presidente Uefa Michel Platini. Nel 2015, poi, è stato definitivamente rimosso dall'incarico: non può ricoprire alcuna carica in seno calcistico fino al prossimo anno.

Blatter, le liti con Maradona e il flirt con l'ex di Ronaldo

Di nemici Blatter ne ha avuti tanti - per qualche tempo, dopo l'arbitraggio di Moreno al mondiale nippocoreano, anche l'ex presidente Figc Carraro gli ha voltato le spalle - ma il più agguerrito è stato senz'altro Maradona. Ecco una delle tante considerazioni espresse su Blatter dal Dio del calcio:

"I soldi che guadagnano certi dirigenti del calcio andrebbero utilizzati per costruire un campo ai bambini africani. È dal 1998 che si spartiscono denaro e a me non va giù. Noi vogliamo che comandi un uomo di calcio. Sono venuti a convincermi con i soldi, ma io i soldi li guadagno lavorando, non fottendo la gente".

Movimentata la vita di Blatter anche dal punto di vista sentimentale. Ha avuto tre mogli (la seconda era la figlia dell'ex segretario Fifa Helmut Kaiser), attualmente è legato a Linda Barras, armena di nascita. Celebri e discussi alcuni suoi flirt. Nel 1995 fece scalpore la sua relazione con la tennista polacca Ilona Boguska, mentre più recentemente lo stesso Blatter ha rivelato di aver avuto una fugace liaison con Irina Shayk, prima (o forse durante) della relazione della splendida modella russa con Cristiano Ronaldo. Una passione fulminea e travolgente, confermata - tra gli altri - anche da un reportage del Mundo Deportivo.


Tags: ricovero maradona blatter

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE