Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 19 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Cerruti rivela retroscena Ibra ma chiede rinnovo più urgente

09/03/2021 08:22

Cerruti rivela retroscena Ibra ma chiede rinnovo più urgente |  Sport e Vai

Si sofferma sui rinnovi urgenti che attendono il Milan Alberto Cerruti nel suo editoriale per Tmw. La firma della Gazzetta su tutti mette quello dell'allenatore e dice

Siccome è tutto merito di Pioli bisognerebbe parlare del rinnovo del suo contratto, più importante di quello dei suoi giocatori. Riscoperto improvvisamente nel finale della stagione scorsa, il tecnico rossonero aveva prolungato il contratto fino al 2022 per una cifra di 2 milioni a stagione, la metà dell’amministratore delegato Gazidis che sicuramente ha inciso meno di lui nella crescita della squadra.

Poi a pioggia le altre priorità

il Milan che non può prescindere da un’altra firma, ugualmente importante: quella di Donnarumma, il capitan futuro del Milan pronto a tornare finalmente in Champions. Tutti gli altri suoi compagni si possono mettere in coda, a cominciare da Romagnoli che non ha compiuto il salto di qualità atteso da tutti  A maggior ragione, visto che è più difficile trovare un buon difensore che un buon centrocampista, si deve mettere in coda Calhanoglu che non ha mai segnato un gol su punizione bello come quello di Krunic, pur avendo giocato e provatomolto più del bosniaco.

Infine un retroscena su Ibra

E poi c’è Ibrahimovic, che vorrebbe rimanere ma ha già saltato metà delle partite per infortunio..Rinnovare il suo contratto significa condizionare tutto l’attacco del prossimo anno e quindi del futuro, perché il suo smisurato “ego” non gli consentirebbe di fare il panchinaro illustre come Buffon, che incita i compagni dalla panchina e gioca ogni tanto per collezionare record. In attesa di prendere la decisione definitiva su Ibrahimovic, bisogna comunque applaudire il suo ultimo gesto rimasto segreto. Non è vero, infatti, come pensavano tutti, che era arrivato a Verona in macchina, partendo da Sanremo. Per raggiungere i suoi compagni, evitando altri ritardi e nuovi rischiosi autostop, Zlatan ha prenotato un aereo privato a sue spese, decollando da Nizza in mattinata con la garanzia di arrivare a Verona non soltanto per le 15, ora d’inizio della partita, ma in tempo per pranzare con Romagnoli e compagni. 


Tags: ibrahimovic pioli Donnarumma

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE