Sport E Vai  Sport e Vai
Giovedì 22 Febbraio 2024
SEGUI SPORTEVAI SU

Calcio, la denuncia del Guardian: "Gli stadi di Qatar 2022 costruiti da operai-schiavi"

30/07/2014 16:47

Calcio, la denuncia del Guardian: "Gli stadi di Qatar 2022 costruiti da operai-schiavi" |  Sport e Vai
45 pence all’ora, 4,90 sterline al giorno. Questo, secondo il Guardian, sarebbe il salario di un operaio impegnato nella costruzione dello stadio di al-Wakrah, in Qatar, impianto che dovrà ospitare alcune delle gare dei Mondiali di calcio del 2022. Una denuncia, quella del quotidiano britannico, che non finisce qui: gli operai impiegati per i lavori di costruzione degli stadi, nella quasi totalità provenienti da paesi tra i più poveri del mondo, non solo verrebbero retribuiti con paghe da fame, ma vedrebbero i loro passaporti sequestrati dalle aziende che danno loro lavoro. In questo modo, non possono abbandonare il paese, diventando di fatto degli autentici schiavi. “I sono salari da fame - ha sottolineato il parlamentare del Partito Laburista Jim Sheridan -. Questo non è quello che il calcio, il gioco del popolo, dovrebbe mostrare. Come si farà a guardare la Coppa del Mondo del 2022 sapendo che le persone che stanno costruendo gli stadi sono andate incontro a queste condizioni? Il Qatar dovrebbe fermare le costruzioni fino a quando questi problemi non vengono risolti". La Fifa, per ora, tace.  

Tags: fifa stadi mondiali 2022 qatar operai

Articoli Correlati