Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 2 Ottobre 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Berlusconi e Galliani all'assalto del Monza, uno stimolo in più anche per il Milan

06/09/2018 16:43

Berlusconi e Galliani all'assalto del Monza, uno stimolo in più anche per il Milan |  Sport e Vai

Gli ingredienti per la favola ci sono tutti: il cavaliere, l'innamorato, la bella. Anche se, nella realtà, si parla di Silvio Berlusconi, Adriano Galliani e di una dolce sognatrice che ha spesso sfiorato il grande passo, senza mai riuscire a diventare realmente una principessa: il Monza. Già, perché il progetto che dovrebbe portare l'ex premier e l'ex ad del Milan al timone della società brianzola è più che mai concreto e punta davvero a raggiungere quella serie A che più volte il Monza ha "annusato" negli anni 70, con promozioni ormai dietro l'angolo sfumate spesso e volentieri in modo clamoroso e finanche sospetto. La trattativa per il passaggio di proprietà dalla famiglia Colombo al Cav dovrebbe concludersi entro fine mese e, al di là dei discorsi di massima - creazione di un vivaio importante, spazio per i giovani italiani, stadio e territorio da riqualificare - potrebbe realmente portare dalle parti del Brianteo tante vecchie glorie e personaggi che hanno fatto grande il Milan di Silvio e Adriano. Uomini, allenatori, dirigenti in grado di accompagnare il Monza verso l'elite del calcio. Magari raggiungendo il Milan, l'altra metà del cuore di Berlusconi e Galliani, da sfidare in un entusiasmante confronto. Già, proprio il Milan potrebbe essere indirettamente 'pungolato' dal tentativo di scalata del cavaliere e del suo Monza. Di certo uno come Berlusconi non parteciperà ai campionati per chiudere a centro classifica, costruirà squadre importanti e ricche di campioni, anche da presidente di un club di provincia. E allora il Milan potrà e dovrà fare di più. Passi, una volta tanto, finire alle spalle dell'Inter: ma del Monza no, mai.


Tags: milan adriano galliani silvio berlusconi

Articoli Correlati