Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 4 Dicembre 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Bergomi rivela cosa gli disse Inzaghi su Lukaku

31/03/2022 14:25

Bergomi rivela cosa gli disse Inzaghi su Lukaku |  Sport e Vai

E' rimasto tra gli irriducibili che pensano che per l'Inter l'attuale posizione di classifica non sia un minus ma un vanto o quasi. Beppe Bergomi lo ripete alla Gazzetta nel presentare la sfida con la Juve e dice

"Se ad agosto mi avessero detto che a fine marzo l’Inter sarebbe stata a 3 punti potenziali dalla vetta non ci avrei creduto. Poi è vero che nella prima metà della stagione ha iper performato e giocato il calcio più bello in assoluto, prendendo un buon vantaggio. Il calendario di gennaio-febbraio poi l’ha mandata in difficoltà. E nel frattempo la Juve col mercato invernale ha svoltato".

Per l'ex bandiera nerazzurra si è sentita la mancanza di Lukaku:

"In Italia è stato il migliore. Continuo a pensare che con lui l’Inter sarebbe un’altra squadra. Con tutto il rispetto per Dzeko e gli altri, Lukaku impatta perfettamente sul nostro campionato per intensità, potenza, velocità e leadership. Aveva in mano quell’Inter. Se ci fossero le condizioni, lo riporterei assolutamente a Milano. Inzaghi mi ha confessato che, anche solo per quei dieci giorni in cui lo ha avuto ad Appiano a inizio ritiro, non aveva mai allenato un attaccante così forte".

Poi Bergomi aggiunge

in rosa vedo tanti bravi ragazzi, ma forse manca un po’ di leadership. L’Inter storicamente poi ha vinto col carisma dell’allenatore, penso a Bersellini, Trap, Mancini, Mourinho, Conte. Inzaghi ha carattere, ma lo esprime in modo diverso da quelli appena citati. L’unico appunto che potrei muovere nei suoi confronti è che nemmeno quando ha perso Brozovic, attorno a cui gira tutto il gioco, ha pensato a una mossa diversa. Per il resto sta solo pagando l’avere fatto troppo bene all’inizio.
 


Tags: INZAGHI lukaku bergomi

Articoli Correlati