Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 6 Marzo 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Bergomi preoccupato per l'Inter: la ricetta è una

22/01/2021 18:50

Bergomi preoccupato per l'Inter: la ricetta è una |  Sport e Vai

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Beppe Bergomi parla a tutto tondo della situazione della sua Inter. Da Conte alla stagione, dalla situazione societaria alla squadra.

Nodo Conte

Su Conte, lo zio non ha dubbi: "per Antonio è arrivato il momento di dimostrare di tenere all'Inter e di capire fino in fondo che cosa sia il Dna nerazzurro. Solo così penso che l'Inter e Conte possano continuare ancora insieme", commenta Bergomi, che aggiunge: "non possiamo fare valutazioni in questo momento della stagione. Certo, la brutta uscita dall'Europa non avrebbe dovuto esserci, ma in campionato l'Inter sta facendo quello per cui è stata costruita. Solo alla fine potremmo dare dei giudizi e sapere se Conte resterà sulla panchina nerazzurra".

Situazione societaria

Sulla complicata situazione societaria, Bergomi veste i panni del tifoso e palesa la sua preoccupazione: "certo, vedendola da fuori, come tifoso, sarei preoccupato. Non sappiamo che cosa stia succedendo... abbiamo visto per mesi una società forte in grado di piazzare colpi importanti sul mercato e ora si parla di cessione, è normale che il tifo nerazzuro sia preoccupato", spiega Bergomi. "Certamente la pandemia non aiuta, ma conoscendo l'ambiente sono sicuro che nelle difficoltà la squadra possa compattarsi e trarre beneficio da una situazione che, da fuori, può oggettivamente preoccupare".


Tags: inter antonio conte bergomi

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE