Sport E Vai  Sport e Vai
Venerdì 5 Marzo 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Bargiggia su lite Lukaku-Ibra: Che c'entra razzismo?

27/01/2021 10:49

Bargiggia su lite Lukaku-Ibra: Che c'entra razzismo? |  Sport e Vai

Si può parlare di razzismo per le frasi dette da Ibra a Lukaku sul voodoo e i riti cui avrebbe fatto ricorso la madre del belga nel consigliargli di lasciare l'Everton? Nella baraonda di commenti sul caso del giorno è uscito anche questo: la condanna di Ibra bollato come razzista per aver detto:  “Vai a fare i tuoi riti vodoo piccolo asino…” ma Paolo Bargiggia non ci sta.

Bargiggia condanna Ibra ma non per il razzismo

Il giornalista ex Mediaset, ora opinionista a Sportitalia, sul suo sito internet scrive

buttare tutto in razzismo è di un’idiozia estrema. Anzi, fa crescere il razzismo vero e le intolleranze tra le persone che non vanno mai omologate e violentate nelle loro diversità in natura. Ibra ha sbagliato perché schiavo del suo personaggio. Continuare a creare risse in campo come ieri o sui social con gli atalantini, rischia di renderlo una caricatura di se stesso.

Ieri ha sbagliato perché poi si è portato il nervosismo da lui provocato in campo nella ripresa; ha fatto un fallo idiota a metà campo e ha lasciato la squadra in dieci in balia della rimonta dell’Inter che è riuscita a ribaltare il risultato. Va multato ma non certo per un presunto razzismo che non esiste. E che invece, a partire da certi giornalisti del Pensiero Unico, sportivi e non, ieri sera ha cominciato a soffiare come il peggiore dei venti malevoli. Se Milan-Inter lascia dei temi aperti, non sono certo le accuse del presunto razzismo di Ibrahimovic.


Tags: ibrahimovic razzismo bargiggia

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE