Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 20 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Bargiggia: Elkann ha dato due possibili scelte ad Agnelli

05/04/2021 10:18

Bargiggia: Elkann ha dato due possibili scelte ad Agnelli |  Sport e Vai

Non è solo Pirlo a rischiare. E neanche Nedved o Paratici. Alla Juventus sono in discussione proprio tutti, a partire dal presidente Andrea Agnelli. Lo rivela Paolo Bargiggia che sul suo sito internet parla di un acceso confronto tra John Elkann, patron di Exor che controlla anche  la Juve, e il cugino Andrea Agnelli. Scrive Bargiggia

Elkann avrebbe chiesto ad Andrea Agnelli "di farsi da parte nella prossima stagione, nell’ottica di un rinnovamento del board che gestisce il club bianconero". Agnelli non l'avrebbe presa bene e avrebbe chiesto di essere eventualmente spostato alla Ferrari in un analogo ruolo apicale: "Non conosciamo ovviamente la risposta in merito di John Elkann; ma ci hanno raccontato che il numero uno di Exor avrebbe anche ventilato l’ipotesi di uscire dalla gestione finanziaria della Juventus per cederla con tutti gli oneri e gli onori, eventualmente ad Andrea Agnelli se fosse pronto ad una simile operazione".

"Per quest’ultimo, ovviamente, un conto è gestire un club con i soldi degli altri, un altro quello di metterci delle finanze e delle coperture personali. In ogni caso, l’episodio che vi abbiamo raccontato, insieme ad altri segnali che arrivano da ambienti vicini al mondo bianconero, ci fanno capire una cosa. Ossia che da Andrea Agnelli a Pirlo, in questo momento nessuno è sicuro del posto in vista della prossima stagione"


Tags: juventus john elkann andrea agnelli

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE