Sport E Vai  Sport e Vai
Sabato 28 Gennaio 2023
SEGUI SPORTEVAI SU

Asllani, quel gol fallito al Barca è un tormento: Vi spiego cosa volevo fare

08/12/2022 10:59

Asllani, quel gol fallito al Barca è un tormento: Vi spiego cosa volevo fare |  Sport e Vai

Dice di avere le prove del suo tifo per l'Inter sin da bambino, spiega perché ha giocato poco finora ed esclude di voler andar via. Asllani era un talento annunciato quando fu acquistato dall'Inter ma l'ex Empoli non è riuscito a ritagliarsi gli spazi che si pensava, anche quando Brozovic si è infortunato. Il centrocampista rivela alla Gazzetta

"Ho giocato poco perché devo migliorare, e perché sono in un centrocampo di campioni. Tutto qui, niente di strano. Ero e sono pronto, ma non pensavo avrei giocato chissà quanto, proprio per il livello dei compagni. Ma io sono contento dei miei spezzoni e sono convinto che questo sia il momento di imparare: da Brozovic a Calhanoglu, li considero tutti dei maestri".

Altro che cessione in prestito


"Mai, tutto falso. Sono contento qui e voglio rimanerci. Sono stato io a fare questa scelta e la rifarei. Fin dall’inizio sapevo a cosa sarei andato incontro: è tutto parte di un percorso".


Il gol sbagliato al Camp Nou lo tormenta ancora


"Se non ci penso io, mi ci fanno pensare gli altri. Quando torno in paese o sono per strada, c’è sempre qualcuno che me lo ricorda: alla lunga un po’ stufa… Ma ammetto di non aver dormito per quattro giorni, passavo le notti a guardare quell’azione, ce l’ho stampata in testa. Vi assicuro che volevo darla di prima a Mkhitaryan. Poi ho preferito stoppare e poi passargliela, ma il controllo è andato un po’ lungo: a quel punto non c’era più spazio. Pensavo di segnare, ma è andata male. Ero distrutto, ma mi hanno consolato tutti, proprio tutti. Purtroppo non posso più tornare indietro, ma è il momento di andare avanti: prima del Porto in Champions, pensiamo al Napoli. Se vinciamo il 4 gennaio, possiamo riaprire il campionato per tutti".

 


Tags: inter brozovic asllani

Articoli Correlati