Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 12 Aprile 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Arthur: Che fortuna che ho avuto alla Juve

12/12/2020 10:36

Arthur: Che fortuna che ho avuto alla Juve |  Sport e Vai

Nello scambio Juventus-Barcellona che tanto discutere ha fatto, per le polemiche legate alle plusvalenze eccessive, c'è chi si è quasi pentito, ovvero Pjanic che si aspettava di giocare di più - e chi come Arthur si sta piano piano affermando nella squadra di Pirlo. Il regista si confessa a Marca, lamenta che con gli azulgrana non è andato tutto bene ma si concentra sul presente dicendo

Alla Juve ho conosciuto giocatori con cui avevo giocato solo alla PlayStation e ora li avevo davanti: Cristiano, Buffon, Bonucci o Chiellini, sono tutti leggende. All’inizio ho sofferto un po’ quando sono arrivato, perché il modo di giocare è diverso. Ho avuto la fortuna di incontrare un allenatore che ha giocato nella mia stessa posizione. Mi aiuta e mi dice cosa fare e cosa non fare

Inevitabile parlare di Ronaldo ed Arthur si dice meravigliato

Mi ha sorpreso il modo in cui lavora. Lo sapevo già perché la gente ne parla, il mondo del calcio è piccolo e te lo raccontano. Ti dicono cosa fa, ma quando lo vivi è impressionante. Ci sono giorni in cui arriviamo alle due del mattino perché abbiamo giocato tardi e lui pensa all’allenamento. Chi lo fa? Cristiano. Scherzo e gli dico che è malato, ma cosa dirai a qualcuno che tiene così tanti Palloni d’Oro. Cristiano è un grande, da quando sono arrivato mi ha aiutato molto perché parliamo la stessa lingue. Anche nel cibo mi dice anche cosa mangiare. Si prende cura degli altri, cerca sempre di aiutare e contribuire con qualcosa.


Tags: ronaldo pirlo arthur

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE