Sport E Vai  Sport e Vai
Martedì 21 Settembre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Argentina, Messi: Il ritorno di Tevez non mi mette pressione

18/11/2014 12:33

Argentina, Messi: Il ritorno di Tevez non mi mette pressione |  Sport e Vai

Uno sguardo al passato, con i rimpianti per il Mondiale perso ai supplementari nella finale con la Germania, e uno al futuro, con il nuovo ciclo dell’Argentina targato-Martino. Leo Messi si confessa a tutto tondo al quotidiano Olè e inizia dalla delusione per la finale in Brasile: “Eravamo lì, fa male aver perso. Abbiamo avuto chiare occasioni da gol per vincere, loro avevano più possesso ma non creavano palle gol, le più nitide le abbiamo avute noi. Per questo è stato più doloroso perdere, e dire che in pochi pensavano che saremmo arrivati in finale”. Messi spiega come l’Argentina è stata costretta a cambiare modulo: “Abbiamo avuto molti infortunati, come Aguero che era molto importante per noi, ed abbiamo modificato il modo di giocare. Nelle qualficazioni c’erano sempre due punte e io dietro di loro”. Le prestazioni di Messi nelle gare decisive sono state deludenti ma la Pulce ribatte: “Mi sarebbe piaciuto giocare meglio nella semifinale e nella finale ma se avessi segnato contro la Germania tutti avrebbero parlato di un Mondiale spettacolare da parte mia. Secondo me non sono state le mie migliori partite ma neanche tanto male. Le critiche? Si sono dette tante cose su di me, ma non mi sorprende. Sono abituato e non ci vado dietro”.

IL CICLO MARTINO - Smentita qualsiasi voce su un suo addio alla nazionale. “Non ho mai avuto dubbi, quando si sono calmate le acque abbiamo iniziato un nuovo ciclo. Quel che è successo è successo, ora abbiamo la Coppa America che è importante per noi. Da tempo l’Argentina non la vince, mi è capitato di perdere una finale con il Venezuela e ai quarti con l’Uruguay in un’altra circostanza, ora vogliamo vincerla”. Da Sabella a Martino qualcosa è cambiato in panchina: “Il ciclo di Alejandro è stato spettacolare per tutto, per i risultati e per i rapporti personali. Con Martino abbiamo iniziato una nuova avventura, è una persona che conosco bene dai tempi del Barcellona, mi fido. Con lui sto bene”. Con il Tata in panchina è tornato in nazionale anche Tevez. Messi smentisce di avere problemi personali con l’Apache: “Non mi mette pressione che Carlos Tevez sia di nuovo nella Seleccion, ho già giocato partite con lui, non cambia niente. E’ importante per la qualità che ha e personalmente non cambia niente per me”.

Stefano Grandi


Tags: mondiali aguero messi Martino tevez Argentina

Articoli Correlati