Sport E Vai  Sport e Vai
Domenica 16 Maggio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Ancora bufera tra Cairo e il Cdr della Gazzetta dello sport

22/04/2020 09:17

Ancora bufera tra Cairo e il Cdr della Gazzetta dello sport |  Sport e Vai

Nuova puntata dello scontro tra il presidente del Torino Cairo - editore della Gazzetta dello sport - e il Cdr della rosea che ha replicato alle ultime accuse con un nuovo comunicato: "rigettiamo in modo deciso ogni accusa più o meno velata nei confronti della redazione: è assolutamente fuorviante accusarci di voler lavorare la domenica per guadagnare di più e non per la necessità di raccontare gli avvenimenti sportivi o di proporre altri servizi che soddisfino le esigenze dei lettori. Nascondersi dietro al contratto per attaccare altre voci della retribuzione non è solo irrispettoso della dialettica sindacale ma soprattutto della professionalità di una redazione che da sempre ha deciso di andare oltre lo stesso contratto, che se fosse seguito alla lettera da noi complicherebbe pesantemente la regolare uscita in edicola del giornale e il costante aggiornamento del sito.

La redazione ha sempre sottolineato che in un periodo di gravissima crisi sono ammissibili tagli di natura economica (e infatti ne abbiamo accettati alcuni particolarmente onerosi) a patto che non incidano sulla qualità del prodotto. Di cifre ha parlato l’editore chiedendo alla redazione un milione e centomila euro in poche settimane. Noi avevamo sollevato argomenti di ripartenza progressiva e avevamo chiesto progetti di sviluppo, parametrando i sacrifici economici alla situazione dell’azienda, assolutamente florida al di là della grave contingenza. L’editore invece ci ha manifestato l’intenzione di accedere alla Cassa Covid, uno strumento di legge nato per le situazioni di estrema emergenza, per le aziende che non possono più pagare gli stipendi ai loro dipendenti.

Chiarito tutto questo, la trattativa per quanto ci riguarda torna a svolgersi nelle opportune sedi. Ci preme, però, far sapere a voi lettori che la redazione aveva chiesto degli sforzi legati alla situazione contingente come aumentare i contenuti sul sito, diffondere gratuitamente la versione digitale del giornale, aprire l’area Premium del sito più tante altre iniziative che sono state tutte respinte dall’azienda.

Non abbiamo ricevuto risposta alla richiesta di un piano aziendale per l’attuale periodo di crisi e per la ripartenza. Siamo preoccupati in prospettiva di vedere indebolita la nostra indipendenza, baluardo fondamentale per offrire un’informazione credibile nel solco della tradizione della Gazzetta".


Tags: torino Gazzetta dello Sport cairo

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE