Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 10 Agosto 2022
SEGUI SPORTEVAI SU

Agente Sturaro si toglie i sassolini dalle scarpe

18/03/2019 14:12

Agente Sturaro si toglie i sassolini dalle scarpe |  Sport e Vai

La rivincita di Sturaro attraverso le parole del suo agente. Carlo Volpi, procuratore del centrocampista del Genoa autore del primo gol ieri alla Juve, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la rete, su Radio Marte. Queste le sue considerazioni: "La Juventus gli ha dato tantissimo, tutti i dirigenti lo hanno salutato dandogli la mano. E' stato bello, ma ora è tornato al Genoa ed è contento. La Juve lo ha trattato con squadre inglesi e non solo, in tanti lo volevano. A gennaio non poteva fare le visite mediche, stava male. C'era la possibilità di andare allo Sporting Lisbona e guarire, ma la cosa non si è conclusa. La sua decisione è stata di ritornare a Genova: ha scelto che per guarire al meglio doveva rientrare a casa". Volpi ha poi aggiunto in merito alle ironie sulla valutazione del giocatore, che sarebbe stata gonfiata: "Tanti ragazzi chattano e scrivono, hanno difficoltà a parlare tra di loro a cinque metri e poi scrivono cose pesantissime sui social. Io sono della vecchia guardia, alle persone parlo in faccia. Sturaro piaceva anche al Napoli? Ha fatto tentativi per prenderlo, è verissimo. Allegri non ha mai dato l'input di cederlo. Ho dei messaggi bellissimi di Paratici, mi ha sempre detto: 'Sturaro rimane con noi, togliti dalla testa che vada via'.  Il gol contro la Juve? Perin voleva fare un regalo al suo amico (scherza, ndr). Sono grandi amici, anche alla Play Station. Subire gol da Sturaro, per lui, è stata una pugnalata. Vedere la sua faccia dopo il gol è stato una goduria pazzesca".


Tags: genoa napoli sturaro

Articoli Correlati