Sport E Vai  Sport e Vai
Mercoledì 20 Ottobre 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Vuelta: Schleck vince 16esima tappa, Rodriguez nuovo leader

07/09/2015 18:36

Vuelta: Schleck vince 16esima tappa, Rodriguez nuovo leader |  Sport e Vai
Grande impresa di Franck Schlek, che ha vinto la 16esima tappa della Vuelta con una prova di forza strepitosa. Il lussemburghese della Trek (terzo successo per il team in questa corsa, terzo trionfo in un grande Giro per lui), che dopo la squalifica per doping nel 2013 aveva vinto solo la prova in linea nel campionato nazionale e che fatta eccezione per quella prova era all’asciutto da 5 anni quando finì sul podio del Tour, si è imposto dopo i 185 km da Luarca ad Ermita de Alba, coronando una fuga iniziata in avvio di gara e giungendo in solitaria al traguardo. Seconda piazza per Torres, a 1’10”, poi Moser a 1’48”, Bennett a 2’42”, Rolland a 2’49”, Fraile a 3’05”, Verona a 4’26”. Staccatissimo il gruppo della maglia rossa, dove ci si sarebbe aspettato un ben diverso duello tra Aru e Rodriguez. Purito ha attaccato solo negli ultimi 800 metri, costringendo l’italiano dell’Astana a una rimonta faticosa che però non è servita. Lo spagnolo è arrivato nono a 8’51” da Schleck ma davanti di 2” ad Aru, diventando così il nuovo leader della gara, sia pure per un solo secondo. In classifica generale in testa ora c’è dunque Purito Rodriguez con 1” di vantaggio su Aru, terzo Majka a 1’35”, quarto Dumoulin a 1’51”, quinto Nieve a 2’32”, sesto Chaves a 2’38”, settimo Moreno a 2’49”, ottavo Quintana a 2’49”, nono Valverde a 3’58” e decimo Meintjes a 5’22”. In corsa il gruppo dei fuggitivi, composto da Omar Fraile (Caja Rural - RGA), Carlos Verona (Etixx - QuickStep), Pierre Rolland (Europcar), Rodolfo Torres (Colombia), Moreno Moser (Cannondale - Garmin), Lawrence Warbasse (IAM Cycling), Cyril Lemoine (Cofidis), George Bennett (LottoNL - Jumbo), Tsgabu Grmay (Lampre - Merida) e Frank Schleck (Trek), aveva superato anche i 22’ di vantaggio, poi si sono staccati Torres e Schleck con l’allungo finale del lussemburghese che ha piazzato l’assolo vincente. Domani la crono sul circuito di Burgos che potrebbe decidere la corsa. Stefano Grandi     

Tags: rodriguez schleck aru Vuelta

Articoli Correlati