Sport E Vai  Sport e Vai
Lunedì 10 Maggio 2021
Scitec Nutrition - Integratori Scitec in offerta
SEGUI SPORTEVAI SU

Tour, Nibali: Se ci sono condizioni domani attaccherò

13/07/2015 17:07

Tour, Nibali: Se ci sono condizioni domani attaccherò |  Sport e Vai
Un pensiero a Basso (“è sempre stato un grande amico. È arrivato in squadra con me alla Liquigas, sono cresciuto insieme a lui e anche in questo Tour ci siamo parlati. Speriamo che vada tutto bene. Sicuramente avrò modo di sentirlo telefonicamente, ora non è il momento giusto, spero non sia così grave”) e uno al Tour che riprende da domani con le salite. Vincenzo Nibali aspetta i Pirenei per far scattare l’offensiva, visti i 2’22” di ritardo da Froome: “Io sto bene e sono tranquillo, le pressioni sono tante, in questo momento ho avuto degli alti e bassi, però alla fine il mio rendimento è stato abbastanza graduale. L'unico guaio è stato nella seconda tappa, dove abbiamo perso 1'40", nient'altro. Sul Mur de Bretagne c'è stata una giornata no, non so neanche io il perché. Ci sta, è un arrivo molto esplosivo ed è successa più o meno la stessa cosa ad Alberto sul Muro di Huy. Ci sono stati probabilmente degli sbagli, ma c'è da star tranquilli. Non ho le sensazioni dell'anno scorso ma potrebbe essere anche un fatto psicologico". Da domani si fa sul serio: “La tappa non è molto lunga, anzi è tra le più corte di quelle che abbiamo affrontato fino ad ora. Può darsi che faccia grandi danni.Vedremo come si mettono le cose, che piega prende la gara. Se c’è l’occasione proverò ad attaccare. La prima settimana è stata dura, tanto stress e tanto nervosismo. Le salite devono ancora arrivare e dobbiamo capire come è la condizione di tutti quanti. Sarà importante avere anche il supporto della squadra. Froome in questo momento è il riferimento della corsa. Anche in una tappa non congeniale a lui come quella del pavé è andato forte. Il gap più grande lo abbiamo preso nella seconda tappa. È stata una giornata difficile e un po' di delusione c'è. Però bisogna vivere giorno per giorno. Ho cercato di fare così anche se ho avuto sfortuna con la caduta di Le Havre. Non è piacevole andare per terra e ho avuto un po' di mal di schiena. Nonostante questo cerchiamo di andare avanti”.

Tags: basso tour nibali froome

Articoli Correlati

Questo sito fa uso di cookie.
Continuando la navigazione su questo sito web (quindi cliccando sul pulsante "PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE" o cliccando all'esterno di questa area) si autorizza l'impiego di cookie.
Per informazioni dettagliate sull'impiego dei cookie in questo sito web invitiamo a cliccare su "Maggiori informazioni".Qui è anche possibile revocare l'autorizzazione all'impiego di (alcuni) cookie presenti.

PROSEGUI NELLA NAVIGAZIONE